Morfasso, collegati da tutto il mondo per la celebrazione sul monte S. Franca

E’ stata una edizione da ricordare a Morfasso per la festa di S. Franca, nonostante una ridotta presenza di persone rispetto agli anni precedenti per le conseguenze della pandemia.

Il lavoro dei tanti volontari impegnati (Pro Loco, Ass. Alpini, Casa S. Franca, Avis, Croce Verde) ha comunque consentito nella giornata di domenica di accogliere in completa sicurezza coloro che hanno raggiunto il prato antistante alla chiesa dedicata alla santa piacentina, che proprio in quei luoghi si era ritirata in preghiera. E proprio considerando le limitazioni imposte dal Covid, la neonata Morfasso Tv ha messo a disposizione le proprie strutture per trasmettere in diretta la funzione religiosa, appoggiandosi ai satelliti per inviare le immagini in ogni angolo del globo, vista la limitata connettività dati dei providers telefonici sul monte.

Altra novità la presenza di una dozzina di piloti volontari di Rescue Drones Network (l’associazione nata proprio a Piacenza), provenienti appositamente da Liguria, Lombardia ed Emilia Romagna, che con i loro droni hanno consentito di trasmettere in diretta anche le immagini dall’alto, particolarmente suggestive in questo evento: per loro si trattava anche di una importante occasione di sperimentazione ed addestramento per il monitoraggio degli eventi di massa, soprattutto in aree con difficile connettività dati e non hanno mancato di testimoniare il loro apprezzamento per un luogo certamente magico.

Festa Monte Santa Franca

Oltre 1.300 le persone che hanno seguito l’evento in diretta da diversi Paesi del mondo con vari emigrati piacentini che hanno prontamente inviato messaggi di gratitudine dal Canada, dagli USA, dall’Inghilterra e dalla Francia. Don Jean Laurent, che ha celebrato la S. Messa, ha sottolineato come la tecnologia possa, ora più che mai, avvicinare le persone impossibilitate a recarsi nei luoghi di culto a loro cari, come il monte S. Franca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.