Ottone, nella chiesa di San Rocco una mostra in onore delle vittime del covid foto

Più informazioni su

Sabato 8 agosto a Ottone (Piacenza), presso la chiesa di San Rocco recentemente ristrutturata, è stata inaugurata la mostra “Via Crucis, via Lucis”, “nata – spiegano gli organizzatori – dalla volontà di onorare le vittime di questo tempo di dura prova”.

“Le stampe antiche esposte – informano -, gentilmente concesse per l’allestimento da Erminio Crenna, risalgono al secolo XVII e al secolo XIX e raffigurano immagini sacre di rara bellezza. Alla presenza di numerose persone, tutte rigorosamente distanziate come previsto dalle norme anti-Covid, fra cui il Vicesindaco Maria Lucia Girometta e Rossella Ghilardelli, organizzatrice e “anima” della mostra, don Aldo Maggi ha espresso parole profonde e commoventi”: “Abbiamo voluto ripercorrere attraverso una mostra di pregevoli stampe antiche il cammino della Croce di Gesù che si apre sull’orizzonte della resurrezione e ci dice che la vita, nonostante tutto, ha la meglio perché il Dio in cui crediamo è Dio della vita”.

“Contemplando le immagini del cammino di Gesù – aggiungono gli ideatori dell’esposizione -, in un percorso pensato nell’Oratorio di San Rocco, ognuno nel silenzio potrà ripercorrere la via della croce del Signore e di tanti  crocifissi” del nostro tempo, ma anche riaffermare la propria fede nella luce radiosa che squarcia il buio del Venerdì Santo.Nel percorso che ogni visitatore potrà fare visitando la mostra, ognuno potrà pregare per le troppe vittime della pandemia e per coloro che hanno superato la prova ma che portano ancora i segni della sofferenza”.

La mostra rimarrà esposta sino al 31 agosto tutti i giorni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.