Quantcast

Prendeva il reddito di cittadinanza e lavorava in nero: azienda piacentina sospesa e sanzionata

Lavorava in nero e percepiva il reddito di cittadinanza: sospesa e sanzionata attività imprenditoriale in provincia di Piacenza.

L’operazione è stata portata a termine nella nottata del 21 agosto, nell’ambito di una serie di controlli congiunti realizzati dall’Ispettorato del Lavoro, insieme al Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro e il Nucleo Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Piacenza. L’azienda, come detto, è stata sospesa con l’obbligo inoltre di regolarizzare il lavoratore in nero. Sono state, al momento, comminate sanzioni per 3.600 euro e sono in corso ulteriori accertamenti.

L’attività di controllo nelle aziende del territorio proseguirà anche nelle prossime settimane – fa sapere l’Ispettorato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.