Sparisce il registratore di cassa di Sp4zio, 3 giovanissimi nei guai

Sono stati denunciati per furto aggravato, dopo l’incursione a Sp4zio (versione serale del centro di aggregazione giovanile del Comune di Piacenza, Spazio 4) nella notte del 14 agosto.

Si tratta di tre giovanissimi, tutti minorenni: un ragazzo di origine moldava – il più giovane -, un marocchino e un piacentino, fermati a seguito della richiesta di intervento da parte del personale del servizio di vigilanza, che aveva riferito della presenza di quattro ragazzi nell’area di via Manzoni: sarebbero riusciti a scavalcare la recinzione e a forzare l’ingresso della palazzina interna. La polizia giunta sul posto è riuscita a individuare e a fermare i tre ragazzi, poi riconsegnati ai genitori.

In seguito a verifiche è stata accertata la scomparsa del registratore di cassa, non ancora recuperato e vuoto al momento del furto, del valore di 5mila euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.