Quantcast

Tagliaferri (FdI) “Scuola nel caos, a rischio salute e istruzione dei nostri figli”

“I banchi? Caos. I bus? Caos. Le aule? Caos. Gli insegnanti di sostegno? Caos. Se poi aggiungiamo che dai primi test sierologici tra i docenti stanno emergendo molti casi di persone positive al Coronavirus che ovviamente non potranno andare in cattedra, possiamo candidamente dire che la scuola è nel caos più totale e stiamo mettendo a rischio tanto la salute dei nostri figli, quanto il normale svolgimento di un altro anno scolastico”.

Ad accendere la polemica è il consigliere regionale piacentino di Fratelli d’Italia Giancarlo Tagliaferri, che in una nota dichiara: “Potremmo cavarcela dicendo: noi l’avevamo detto. Ma non basterebbe: la verità è che le istituzioni statali e regionali hanno sottovalutato l’importanza e la difficoltà di una ordinata ripresa delle lezioni in tempo di pandemia. Ci voleva così tanto a mettere in fila i problemi e risolverli uno per uno, magari coinvolgendo anche le opposizioni? Invece che rincorrere il virus e pensare solo a riaprire stadi e palazzetti dello sport, sarebbe stato meglio pensare in primo luogo all’istruzione dei nostri ragazzi. E’ ora che arrivino risposte chiare e ci siano certezze: non è più tempo di comunicati stampa e passerelle in tv. Servono fatti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.