Tra basket e piscina, anche lo Special Dream Team torna ad allenarsi

Ricomincia anche a Piacenza, nel rispetto delle disposizioni sanitarie in materia di coronavirus, l’attività sportiva delle persone disabili.

Anche quest’anno, come usualmente accade, è sempre la Asd Special Dream Team a iniziare gli allenamenti con un mini ritiro al Polisportivo Franzanti, con attività di basket al mattino e lavoro di preparazione in piscina al pomeriggio. Tre in tutto le attività di base del Dream Team: basket, calcetto e nuoto.

“Nonostante il periodo particolare – commenta la società -, gli atleti guidati da Stefano Rossi non hanno perso i contatti e questo primo momento di ritrovo ufficiale è di buon auspicio. Anche quest’anno – aggiunge – la collaborazione con la Coop Futura e con il bar che hanno ospitato il Dream, sia nel campo di gioco che nella piscina al Polisportivo, ha permesso l’inizio delle attività”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.