Travo ospita il circo contemporaneo dei Magdaclan

Secondo appuntamento con il festival Lultimaprovincia, organizzato dai Manicomics Teatro, a Travo (Piacenza) in piazza Trento, dalle 21 del 17 agosto: andrà in scena lo spettacolo di circo contemporaneo con Magda Clan.

LO SPETTACOLO – L’irriverenza e la “follia” portano il MagdaClan a trovare – nelle scelte della vita, come nella ricerca artistica – situazioni surreali e disequilibri fragili non riconducibili a qualsivoglia grammatica o formula classica. Fine ricerca artistica, sensibilità, freschezza e poesia: un’arte che è uno stile di vita. Il MagdaClan ha ereditato un metodo di lavoro che si basa sullo scandagliare, al di là della tecnica e al di là della forma, il cuore della relazione tra un corpo e un oggetto o una personalità. Spesso tutto ciò avviene attraverso la destrutturazione per scoprire i lati brillanti o oscuri di un nuovo linguaggio circense in grado di costruire e sostenere un immaginario tipicamente “surreale”. Surreale nel vero senso della parola e cioè “che supera la dimensione del reale; che è capace di evocare immagini e suggestioni fantastiche, rivelando il lato più profondo della psiche umana.

Con libertà, il Magda tende a escludere l’ovvio e il banale, non ammette l’imbellettato, il non sincero, il simmetrico e il facile; ama le immagini stralunate, la potenza tecnica, le situazioni intime e gli equilibri fragili.

MAGDACLAN CIRCO – MagdaClan nasce nella notte del capodanno 2010/2011 sotto ad un trullo a Ceglie Messapica…ma è a Torino che, tra esperimenti di destrutturazione delle forme, tentativi di asimmetrie corporee e rivoluzione della poetica del circo contemporaneo, dal 2004 al 2010 nella FLIC Scuola di Circo, s’incontrarono i sette fondatori. Oggi, dopo nove anni di tour, MagdaClan è una una delle più amate compagnie italiane di circo contemporaneo: il MagdaClan unisce all’immaginario tradizionale del circo e della vita itinerante, l’innovazione di un linguaggio poetico, ironico e multiforme che mette in rete le diverse arti ed è metafora della complessità che abita il contemporaneo.

Il MagdaClan si contraddistingue per la grande qualità umana oltre che tecnica dei suoi componenti, il cui apporto in scena è estremamente generoso. Il Clan è un corpo collettivo con i muscoli pulsanti e la  mente  aperta,  per sprigionare emozioni sincere: il collettivo è formato da quindici persone tra acrobati, musicisti e tecnici sotto i 35 anni. Tutti portano avanti, con passione, generosità e fatica, un sogno comune: diffondere meraviglia attraverso i codici del nuovo circo. Gli artisti Magda non si accontentano mai e continuano a sfidare le leggi della gravità con irriverenza e follia, parlando al pubblico con un linguaggio artistico profondo, mai superficiale, non riconducibile a qualsivoglia grammatica o formula classica, fatto di una poetica surreale e disequilibri fragili.

La ricerca artistica innovativa della compagnia e la professionalità dei singoli componenti sono riconosciute dalla critica di settore, dagli organizzatori e dal pubblico: i progetti del MagdaClan sono sostenuti dal MiBAC, Ministero dei Beni culturali, Regione Piemonte, Compagnia San Paolo, Fondazione Piemonte dal Vivo, Hangar, e molti altri enti. MagdaClan ha all’attivo cinque grandi produzioni collettive  “Era-Sonetto  per  un  Clown” (2012) , “Extra_vagante”(2014) “è un Attimo”(2017) “Emisfero”(2018), “MasNada”(2019). La ridotta dimensione del tendone ha permesso alla compagnia di arrivare nei cuori delle città creando una relazione unica con lo spazio urbano, il pubblico, le comunità locali e le istituzioni: il Magda ha montato il tendone in più di 80 città ed è programmata nei principali festival di settore e nei teatri. La compagnia inoltre sviluppa progetti artistici site-specific e dal 2019 è tornata in strada con lo spettacolo “Sic Transit” (2019).

MagdaClan sostiene la creazione di artisti membri della compagnia e ha co- prodotto gli spettacoli “Ah, com’è bello l’Uomo”(2016) e “Amygdala” (cie Catalyst) (2019). Il MagdaClan concepisce il proprio tendone come un cubo di rubik dalle mille idenitità, un hub creativo non-esclusivo ma aperto a tutti i linguaggi artistici: in questi nove anni sono state ospitate sotto tenda più di 120 realtà e progetti tra danza, teatro, circo contemporaneo, musica, poesia MagdaClan inoltre si fa portavoce dell’arte del circo contemporaneo organizzando nel Monferrato piemontese “Fantasy – festival di circo contemporaneo, arte di strada e musica di Casale Monferrato (AL), giunto nel 2020 alla sua V edizione e “Mon Circo – Officina delle Arti viventi” a Montiglio Monferrato (AT) giunto alla sua III edizione.

www.magdclan.com

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.