“Vandalismo mediatico sul web contro i carabinieri piacentini”

Il Nuovo Sindacato Carabinieri Emilia Romagna ritorna a Piacenza e denuncia alla Procura della Repubblica “gli atti di vandalismo mediatico in atto sul web contro i Carabinieri piacentini”.

“Uno stillicidio di commenti volgari, un degrado mediatico che ha prevalso i limiti della ironia – affermano -. Post che brutalizzano chi vive di sacrifici e diritti negati pur di salvaguardare la collettività. Nuovo Sindacato Carabinieri ha presentato e monitorerà, senza remore o timori reverenziali la pagina “Istituzionale” del Comando Provinciale di Piacenza: la pagina web gestita da Google per intenderci, quella dove chiunque può lasciare giudizi alla pari di chi in vacanza giudica ristoranti e alberghi”.

“La frontiera della decenza è oramai superata – concludono – chiediamo con forza l’intervento delle Autorità politiche nazionali affinché prevedano una commissione d’inchiesta sui fatti piacentini. Noi intravediamo grandi responsabilità, in tutti i settori della Pubblica Amministrazione e della Giustizia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.