Quantcast

Volley B maschile, la Canottieri Ongina “emigra” nel girone E

Più informazioni su

Un girone nuovo e completamente targato Emilia Romagna, seppur con diverse vecchie conoscenze.

E’ questo il quadro che attende la Canottieri Ongina, formazione piacentina che sarà al via del prossimo campionato di serie B maschile. Oggi (venerdì) la Fipav (Federazione italiana pallavolo) ha reso noto la composizione dei gironi, con i gialloneri inseriti nel raggruppamento E interamente formato da squadre emiliano-romagnole.

La formazione allenata da Mauro Bartolomeo troverà nuovamente le modenesi Stadium Mirandola, Moma Anderlini e Modena Volley e la reggiana Ama San Martino, oltre a confrontarsi con Energy Volley Parma, Volley Sassuolo e Geetit Bologna. Andando in Romagna, troviamo Querzoli Volley Forlì, Rubicone In Volley e la sanmarinese Titan Services. Al momento, undici le squadre in organico, con un girone che potrebbe essere chiuso da un eventuale reintegro di una società emiliano-romagnola.

“E’ un girone stimolante – spiega il presidente della Canottieri Ongina, Fausto Colombi – con diverse squadre nuove, anche se alcune le abbiamo già sfidate nella scorsa stagione. I chilometri da affrontare sono sicuramente aumentati. Al momento non saprei fare pronostici, so che le emiliane sono tutte competitive, mentre conosco meno le romagnole”.

Serie B maschile girone E: Stadium Mirandola, Moma Anderlini Modena, Modena Volley, Energy Volley Parma, Geetit Bologna, Ama San Martino, Canottieri Ongina, Querzoli Volley Forlì, Rubicone In Volley, Volley Sassuolo, Titan Services San Marino, eventuale reintegro società Emilia Romagna.

Nella foto di Andrea Scrollavezza, il presidente Fausto Colombi (Canottieri Ongina)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.