Quantcast

Volley B1, Conad Alsenese confermata nel girone A

Più informazioni su

Stesso girone, ma con tante novità. Oggi (venerdì) la Fipav (Federazione italiana pallavolo) ha reso noto i gironi di serie B nazionale, con la Conad Alsenese che ha conosciuto le compagne di viaggio nel suo secondo campionato consecutivo e della storia in B1 femminile.

Il sodalizio del presidente Stiliano Faroldi è stato confermato nel girone A in compagnia di cinque formazioni piemontesi (Arredo Frigo Makhymo Acqui Terme, Igor Volley Trecate, Parella Torino, Lilliput Settimo Torinese e Prochimica Virtus Biella), una ligure (PSA Olympia Genova), quattro toscane (Timenet Empoli, Bionatura Nottolini, FGL Pallavolo Castelfranco e Blu Volley Quarrata) e un’altra piacentina, la neopromossa Busa Foodlab Gossolengo con cui darà vita al derby provinciale. Rispetto alla scorsa stagione, si rinnovano i i duelli tutti piemontesi contro Lilliput, Acqui Terme, Trecate, Biella e Parella Torino.

“E’ un girone particolarmente equilibrato – commenta il direttore sportivo della Conad Alsenese, Luca Baldrighi – le formazioni toscane saranno particolarmente insidiose perché fanno del fattore campo e della grinta due armi in più. Premesso che sarà il campo a decretare i valori, sulla carta vedo due realtà importanti come Genova e Settimo Torinese. Un raggruppamento con equilibrio non vuol dire assolutamente un girone semplice, perché nasconde tante insidie. Ogni sabato devi giocare con il coltello tra i denti e portare a casa il risultato. Ogni match è una finale, perché a fine anno un punto in più, un set in più saranno fondamentali. Un altro aspetto che potrà incidere sarà quello delle trasferte”.

Serie B1 femminile girone A: Arredo Frigo Makhymo Acqui Terme, Igor Volley Trecate, Parella Torino, Lilliput Settimo Torinese, Prochimica Virtus Biella, PSA Olympia Genova, Conad Alsenese, Busa Foodlab Gossolengo, Timenet Empoli, Bionatura Nottolini, FGL Pallavolo Castelfranco, Blu Volley Quarrata.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.