Alla guida ubriaco e sotto l’effetto di droga, causa incidente e finisce con l’auto ribaltata su un fianco

Alla guida ubriaco e sotto l’effetto di droga, va a sbattere contro un’altra vettura e contro la cancellata di un’abitazione, finendo con la propria auto ribaltata su un fianco: 49 enne denunciato dai carabinieri del radiomobile della Compagnia di Piacenza.

L’incidente è avvenuto la prima mattina del 20 settembre; secondo una prima ricostruzione l’uomo, mentre rientrava a casa, all’altezza di località Crocetta di San Polo ha perso il controllo dell’auto ed è andato a sbattere contro un altro veicolo in sosta, danneggiando anche la cancellata e il muretto della recinzione di un’abitazione. L’automobilista è stato subito soccorso da personale sanitario giunto sul posto insieme alla pattuglia del Nucleo Radiomobile di Piacenza, che ha provveduto ai rilievi del caso. Sul luogo inoltre, si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco per la messa in sicurezza del veicolo in sosta, in quanto era alimentato a gpl.

Come emerso dalle successive verifiche, l’automobilista era alla guida della sua auto con un tasso alcolico pari a 2,68 g/l – oltre cinque volte il limite di legge – e dopo aver assunto sostanze stupefacenti. Per questo, è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza alcolica e in stato di alterazione derivante da assunzione di sostanze stupefacenti. La patente di guida gli è stata revocata e l’auto sottoposta a sequestro. Durante i controlli è emerso che già nel 2016 al 49enne era stata ritirata la patente, sempre per guida in stato d’ebbrezza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.