Alleanza Ausl e pubbliche amministrazioni contro il Covid: vademecum e linea diretta per segnalazioni

Più informazioni su

La nota stampa della prefettura di Piacenza

Nella mattinata del primo settembre, si è svolta in Prefettura una riunione della sezione ristretta della Conferenza Permanente, presieduta dal Prefetto Daniela Lupo, alla quale hanno partecipato, oltre al Direttore dell’Ausl di Piacenza, Luca Baldino, anche i rappresentanti degli Enti Pubblici.

Dall’incontro, che ha consentito di fare un focus congiunto sulle misure attuative poste in essere dai diversi Enti sia nei confronti del personale dipendente che dell’utenza per il contrasto della diffusione del Covid -19, è emerso che molte Amministrazioni hanno già adottato, in linea con le indicazioni del Ministero della Salute , specifici protocolli aziendali mirati alla riduzione della diffusione del virus.

Al fine di una sempre più pregnante azione di contenimento l’Ausl, sottolineando la fondamentale importanza della sorveglianza sanitaria, ancor più nella delicata fase della riapertura delle scuole e dell’approssimarsi della stagione autunno – invernale, ha predisposto materiale informativo che verrà dato a chi, presentandosi nei punti di accesso degli uffici delle pubbliche amministrazioni, risulti, da misurazione con termo scanner, avere temperatura superiore a quella normale.

Si tratta di fatto di un servizio che la Pubblica Amministrazione fornisce a tutti i cittadini che incontrerà durante l’apertura degli uffici.

L’accordo tra Ausl  e Pubbliche Amministrazioni  del nostro territorio aderenti prevede infatti che all’ingresso degli uffici, dove è già in uso il termo scanner, venga misurata la temperatura sia al personale dipendente che all’utenza e siano ricordate sempre le buone prassi che sono importanti per evitare il contagio: l’importanza del distanziamento sociale, la necessità di lavare e disinfettare spesso le mani, l’informare presto di sintomi respiratori il proprio medico di famiglia perché possa attivare l’Igiene Pubblica per gli approfondimenti necessari.

L’Azienda Usl metterà a sua volta a disposizione di tutti gli enti e delle pubbliche amministrazioni un canale di comunicazione diretto e riservato: sarà un indirizzo mail mediante il quale potranno essere fatte segnalazioni o richieste di informazioni su quanto accade ai propri dipendenti o ai cittadini incontrati durante il lavoro d’ufficio.

L’alleanza tra professionisti sanitari e pubbliche amministrazioni sarà così una nuova potente stazione di amplificazione dei messaggi che consentiranno ai cittadini di Piacenza di limitare per quanto possibile i contagi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.