Assemblea per la Pubblica Valtrebbia: riprendono le attività formative

Domenica 6 settembre sono riprese le attività della vita associativa della Pubblica Assistenza e Soccorso “Valtrebbia” di Travo dopo le limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria. Naturalmente sono state seguite scrupolosamente le normative e le indicazioni fornite da Anpas, l’Associazione Nazionale delle Pubbliche Assistenze, in tema di distanziamento sociale, sanificazione e dispositivi di protezione a tutela della salute di tutti i partecipanti.

Il primo appuntamento non poteva che essere l’Assemblea di tutti i volontari, rimandata fin dalla scorsa primavera. Il Presidente Fiorenzo Bonetti ha presentato l’attuale situazione che vede “un aumento di volontari, una solidità finanziaria e un incremento dei servizi erogati, in particolare su richiesta della cittadinanza”. L’Assemblea ha quindi approvato all’unanimità il bilancio, presentato nel dettaglio da Franco Dodi, responsabile amministrativo dell’Associazione e si è proceduto a un confronto sulle prospettive future. All’unanimità i volontari hanno deliberato di proseguire nel già avviato percorso di potenziamento delle attività in stretta collaborazione con l’Azienda Usl e con il Coordinamento provinciale di Anpas.

I prossimi appuntamenti sono rappresentati dalla ripresa delle attività formative rivolte ai volontari per rispettare gli standard formativi di tutti i volontari Anpas. Dopo l’Assemblea il Presidente ha offerto un aperitivo per ringraziare tutti i volontari per lo sforzo profuso, a cui si è unito anche il Coordinatore Provinciale Anpas Paolo Rebecchi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.