Quantcast

Baseball, per il Piacenza c’è la capolista Fossano. Riapre al pubblico il De Benedetti

Più informazioni su

Avversario di lusso per il Piacenza che domenica (gara1 alle ore 11 e gara2 alle ore 15,30) al De Benedetti ritrova il proprio pubblico dopo una stagione giocata finora a porte chiuse.

I biancorossi sfidano la capolista Fossano che solo sette giorni fa si è sganciata dal Milano restando sola in vetta. Un primato a onor del vero inedito, in quanto appannaggio di una squadra che non rientrava tra le favorite ma che, strada facendo, si è guadagnata sul campo sempre maggiore credibilità. Domenica scorsa ha inflitto al Codogno la prima doppia sconfitta stagionale, appropriandosi di forza del ruolo di squadra più in forma del momento nel girone. Per Piacenza non sarà quindi facile frenare gli ardori di questa giovane compagine che, a tre turni dalla fine, vede come obiettivo credibile la storica promozione in A2.

Dopo il Piacenza, Fossano avrà lo scontro al vertice con Milano per poi riposare all’ultimo turno ed un eventuale passo falso al De Benedetti avrebbe pesanti ripercussioni sulla classifica. All’andata fu pareggio, con i biancorossi che mostrarono di possedere le armi per controbattere ad un avversario molto propositivo in attacco e aggressivo sulle basi. Erano i primi segni di ripresa per la squadra di Agosti dopo una partenza stagionale parecchio insipida; anche dopo la pausa agostana Piacenza ha dimostrato di essersi messa alle spalle il periodo più difficile ed il recente robusto pareggio di Milano è lì a confermarlo. A dispetto di una classifica che le separa di cinque partite, Fossano e Piacenza promettono due partite per niente scontate, destinate ad incidere sul futuro del campionato.

LE PARTITE: Piacenza-Fossano e Codogno-Ares Milano. Riposa il Milano 1946

CLASSIFICA: Fossano 750 (12-9-3), Milano 667 (12-8-4), Codogno 500 (12-6-6), Piacenza 400 (10-4-6), Ares Milano 100 (10-1-9).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.