Bonus bici, Tagliaferri (FdI) “Si sblocchino le pratiche per i rimborsi”

“Sbloccare le pratiche per il bonus biciclette previsto dal “decreto rilancio”.

A chiederlo è, in un’interrogazione rivolata alla Giunta, il consigliere regionale piacentino Giancarlo Tagliaferri (Fdi) che sottolinea che “gli emiliano romagnoli, dopo i proclami del Governatore Bonaccini sull’importanza della sostenibilità ambientale, tutela del territorio e qualità della vita, si aspettano da parte della Regione azioni immediate per facilitare gli intoppi burocratici che rallentano la corsa verso la prevenzione, incentivazione delle rinnovabili, transizione ecologica ampia e totale a tutti i comparti produttivi, commerciali e sociali, pubblici e privati”.

“Questo – dice il consigliere – a fronte dei tanti problemi emersi nell’applicazione del bonus da parte del governo. Il bonus è rimasto tale solo sulla carta: l’applicazione Web che avrebbe dovuto rendere operativo il provvedimento non è ancora a regime visto che – spiega Tagliaferri – in sostanza, caricare le domande per ottenere i rimborsi è impossibile e lo stesso Ministro Costa ha cercato di giustificarsi dichiarando che, testuali parole: “non nascondo che ci siano degli intoppi amministrativi, è evidente che c’è stato un ritardo e che avremmo voluto chiudere a inizio estate, ma è pur vero che il boom è stato talmente grande che ci sarebbe stato il rischio che qualcuno rimanesse fuori”.

“Da qui l’atto ispettivo – informa Tagliaferri – per sapere dall’esecutivo regionale se intenda attivarsi con il Governo nazionale per accelerare e semplificare la parte burocratica per quanto riguarda l’esame delle domande per ottenere i rimborsi”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.