Clevenot e Hierrezuelo “Vogliamo far sognare Piacenza e la Gas Sales Bluenergy”

In epoca post Covid anche le conferenze stampa si adeguano alla particolare situazione, trasferendosi in modalità online. Proprio in questo modo, la Gas Sales Bluenergy Piacenza ha scelto di presentare i nuovi giocatori arrivati durante il mercato estivo: nel pomeriggio di martedì 1 settembre è toccato a Trevor Clevenot e Raydel Hierrezuelo.

In diretta dalla sala stampa del PalaBanca e collegati in streaming sui canali social della squadra, i due atleti si sono presentati ai tanti tifosi biancorossi che hanno seguito l’evento e risposto alle domande dei giornalisti collegati via Zoom. A rompere il ghiaccio ci ha pensato Trevor Clevenot, schiacciatore francese alla sua quinta stagione in Italia: “Siamo molto contenti di essere tornati in palestra dopo un lungo periodo passato a non giocare. Lavorare con tutti i miei compagni è sicuramente un grande piacere, vogliamo fare il massimo. Come obiettivo ci poniamo di fare un passo in avanti e sognare qualcosa di bello per questa città e società. Seguivo la Gas Sales Bluenergy Piacenza fin dal 2018: ho visto il grande salto che l’ha portata dalla Serie A2 alla Superlega. Fare il primo anno nella massima serie è complicato per tutti ma ho visto una Società che ha voglia di crescere ed è la cosa che mi ha portato a sposare questo progetto. Il nostro è il campionato più difficile e con grandi giocatori, ogni partita sarà una grande sfida”.

Dopo alcuni anni passati all’estero Raydel Hierrezuelo torna in Italia per un nuovo capitolo della sua carriera pallavolistica: “Sono molto felice di tornare a giocare in Italia, in modo particolare a Piacenza. Siamo una buonissima squadra, non vediamo l’ora di iniziare e vogliamo arrivare il più lontano possibile. Ho visto una società seria che si è impegnata per costruire una bella squadra: la nostra dirigenza ha fatto un grande lavoro in questi anni, si capisce che vuole fare grandi cose. Ogni anno il livello del campionato italiano cresce sempre di più, ci sono squadre che si sono rafforzate e dovremo giocare sempre al massimo contro tutte le nostre avversarie”.

Una novità importante riguarderà Trevor Clevenot: è lui, infatti, a raccogliere in eredità la fascia di capitano lasciata da Alessandro Fei, passato a ricoprire il ruolo del team manager. Per lo schiacciatore francese sarà la prima volta da capitano: “Sicuramente prendere il posto che è stato di Fei non è facile, è stato un grandissimo giocatore ma vivo questa nuova esperienza con grande tranquillità. Vogliamo fare bene: il mio obiettivo è che all’interno di questo gruppo ci sia un grande spirito che ci aiuti a lavorare al meglio durante la stagione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.