Concluso il congresso online dei Testimoni di Geova piacentini

Più informazioni su

Si è concluso nello scorso fine settimana lo storico congresso in streaming 2020 dei Testimoni di Geova piacentini, dal tema “Rallegratevi sempre”.

Nella provincia di Piacenza, oltre alle 1.400 presenze dello scorso anno, si sono aggiunti per l’occasione numerosi simpatizzanti e altri che hanno fruito della trasmissione del congresso online, messo a disposizione gratuitamente sul sito jw.org. A motivo della pandemia di Covid-19, per la prima volta nella loro storia, i Testimoni di Geova hanno deciso di rinunciare ai grandi eventi congressuali, normalmente organizzati su larga scala in grandi location in tutto il mondo, per tutelare la salute collettiva ed evitare un potenziale rischio di diffusione del virus.

Anche quest’anno uno dei momenti più attesi, è stata la cerimonia del battesimo dei nuovi credenti. Sono stati 5 i nuovi testimoni piacentini che per le ragioni esposte, hanno visto celebrare il proprio battesimo in piscine e vasche in case private. Ragazzi, adulti, ma anche persone avanti con gli anni hanno deciso di mostrare pubblicamente con il battesimo in acqua la loro spontanea decisione di abbracciare la fede dei Testimoni di Geova, approfondita nei mesi precedenti. Lo scorso anno i nuovi fedeli furono ben 303.000 nel mondo e 4.278 in Italia.

Il programma del congresso di tre giorni suddiviso in sei parti, ha incluso trattazioni di stretta attualità collegate alle promesse bibliche, presentate in forma di discorsi e contenuti multimediali. Discusse in alcune relazioni, come era prevedibile, anche situazioni legate alla pandemia, con spiegazioni scritturali sul perché delle sofferenze e sulla speranza futura prospettata dalle Sacre Scritture. Il congresso Rallegratevi sempre è disponibile in streaming sulla piattaforma digitale www.jw.org.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.