Coppa d’Oro alla città di Piacenza e ai campioni dello sport

Piacenza riparte dalla Coppa d’oro, riconoscimento che assume quest’anno una valenza particolare. A Palazzo Gotico, nel pomeriggio del 26 settembre, sarà celebrato l’orgoglio piacentino e italiano, dopo i mesi terribili del covid.

Proprio per questo il riconoscimento quest’anno sarà consegnato alla città di Piacenza, duramente colpita dalla pandemia. Il premio sarà ritirato dal sindaco e dal presidente della Provincia di Piacenza, Patrizia Barbieri. Riceveranno il premio anche donne campionesse dello sport, Valentina Vezzali e Vanessa Ferrari, insieme a due atleti piacentini: Davide Colla, campione di kick boxing, e Andrea Dallavalle, campione di atletica.

I dettagli della manifestazione sono stati presentati in conferenza stampa dal presidente del Consorzio dei salumi piacentini, Roberto Belli, dal sindaco e presidente della Provincia Patrizia Barbieri, dall’assessore Stefano Cavalli, dal dirigente scolastico del Raineri Marcora Teresa Andena, e da Roberta Ticchi della società Robjoy, organizzatrice di un evento speciale, in collaborazione con il presidente del Ferrari Club Piacenza, Andrea Capurri. Quale migliore esempio dell’orgoglio italiano della Ferrari? Proprio la ‘Rossa’ per eccellenza sarà protagonista di un tour speciale, tra Piacenza, Bobbio e Penice nella giornata del 26 settembre. Le macchine che parteciperanno al tour sfileranno poi in centro nel pomeriggio, prima di sostare sul red carpet prima dell’avvio della 13esima edizione della Coppa d’Oro.

Il programma della Coppa d’Oro: inizio ore 16 e 30, con i saluti di apertura, del presidente del Consorzio Roberto Belli, del presidente e sindaco Patrizia Barbieri, Filippo Cella, vice presidente della Camera di Commercio. Si apre poi la tavola rotonda, con Luca Dal Monte, giornalista e scrittore, Luigino Barp, stella al merito del Lavoro, responsabile Ferrari Classiche, Valentina Vezzali, Fausto Arrighi, già direttore Guida Michelin, Davide Scabin, chef CombatZero e stella Michel, Emanuela Rosa Clot, direttore della rivista Bell’Italia e Gardenia, Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia Romagna. Conduce Patrizio Roversi.

Il premio Coppa d’Oro, delle eleganti statue femminili, è stato realizzato dall’artista Marisa Montesissa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.