Ritrovato il fungaiolo scomparso a Ottone, sta bene

Ritrovato nella tarda serata del 12 settembre il fungaiolo scomparso a Ottone (Piacenza): sta bene.

Secondo quanto si è appreso, l’uomo, un 78enne di Campi di Ottone, residente a Genova, è uscito nella prima mattina alla ricerca di funghi nella zona di Toveraia, dove è stata ritrovata la sua jeep. La moglie, preoccupata per il mancato ritorno a casa, ha dato l’allarme. Sul posto Croce Rossa di Ottone, vigili del fuoco, soccorso alpino e carabinieri della stazione di Ottone. Ingaggiata anche un’unità cinofila con cani da ricerca. Fortunatamente l’uomo è stato ritrovato in località Fabbrica, sempre a Ottone.

LA NOTA STAMPA – Doveva fare rientro a casa intorno all’ora di pranzo ma non l’hanno visto arrivare e hanno dato l’allarme per il mancato rientro. Si tratta di un uomo di 78 anni originario di Ottone ma residente a Genova. Le ricerche sono partite intorno alle 15 e 30. Sul posto si sono recati il Soccorso Alpino e Speleologico stazione Monte Alfeo, i Vigili del Fuoco la Croce Rossa, la Protezione Civile e i Carabinieri di Ottone. Le ricerche sono iniziate immediatamente, nel tardo pomeriggio sono intervenute anche le Unità Cinofile, poi intorno alle ore 20 e 40 la persona è arrivata spontaneamente alla Pizzeria Mandy di Fabbrica frazione nel comune di Ottone.

L’uomo ha chiesto di poter mangiare una pizza e di fare una telefonata. I titolari della pizzeria, già al corrente che in zona era in corso la ricerca di una persona dispersa, hanno intuito che si poteva trattare della persona che i soccorritori stavano cercando. Mentre gli preparavano la pizza l’uomo ha chiamato la moglie sul cellulare per informarla che stava bene. La moglie, in caserma a Ottone per formalizzare la scomparsa con la denuncia di rito, ha informato i Carabinieri che si sono recati immediatamente a Fabbrica per verificare l’informazione. Era effettivamente l’uomo che si stava cercando. Stava bene e non aveva nessun problema sanitario.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.