Quantcast

Il 10 ottobre a Travo la premiazione del Concorso letterario Giana Anguissola

Si terrà sabato 10 ottobre a Travo (Piacenza), nella piazzetta dell’Asilo di via Borgo Est a partire dalle ore 16, l’evento di premiazione del Concorso letterario nazionale Giana Anguissola, di racconti e romanzi inediti per ragazzi. Alla cerimonia di premiazione saranno presenti, fra gli altri, il sindaco di Travo Ludovico Albasi e gli amministratori, il presidente della giuria Daniele Novara e la direttrice di Andersen Barbara Schiaffino.

Una presenza significativa, quella di Barbara Schiaffino, per siglare la grande novità dell’edizione 2020 del concorso: la neonata collaborazione con la rivista Andersen, il più noto mensile italiano di letteratura e illustrazione per bambini e ragazzi. Una collaborazione che ha contribuito a far compiere all’XI edizione del concorso un salto di qualità e partecipazione, come testimoniano i 75 elaborati arrivati da tutta Italia.

IL PROGRAMMA – L’evento di premiazione si aprirà alle 16 con il Saluto della Autorità, seguirà un approfondimento sulla figura di Giana Anguissola a cura della professoressa Luana Salvarani dell’Università degli Studi di Parma intitolato “Giana Anguissola e la città: storie di ragazze e ragazzi dal paese alla metropoli”. Alle ore 17 la compagnia teatrale Chez Actors diretta da Carolina Migli intratterrà il pubblico con il reading letterario di alcuni brani tratti dalle opere dell’Anguissola e gli interventi musicali del pianista Gian Francesco Amoroso.

La cerimonia di premiazione vera e propria prenderà il via alle 17.30, con l’attribuzione dei premi al miglior racconto e al miglior romanzo dell’edizione 2020 del Concorso a cura della Giuria presieduta dal pedagogo Daniele Novara. Al primo classificato della sezione romanzi sarà assegnato un premio in denaro pari a 1.500 Euro e una targa; sempre una targa e buoni acquisto per libri pari a 250 e 100 euro andranno rispettivamente al secondo e terzo classificato; al vincitore della sezione racconti saranno invece consegnati una pergamena e un buono acquisto libri del valore di 200 euro a poi altri premi minori al secondo e terzo classificato.

In caso di maltempo l’evento si terrà nella Sala Consigliare del Castello Anguissola.

UN’EDIZIONE DI GRANDE SUCCESSO – Nonostante i disagi causati dalla pandemia, l’edizione 2020 ha visto una crescita importante del concorso sia in termini di partecipazione sia di qualità, con 39 romanzi inediti e 36 racconti presentati sia da scrittori per ragazzi che hanno all’attivo pubblicazioni di rilievo sia da autori emergenti ed esordienti molto preparati. «Siamo davvero soddisfatti di come il concorso sia andato fino a questo momento – rende noto l’assessore alla Cultura Roberta Valla -, vi hanno aderito tante scrittrici e scrittori di talento e potremo pertanto esprimere vincitori di qualità. Un risultato che è il frutto della preziosa collaborazione con la Rivista Andersen e del lavoro di rilancio che abbiamo fatto per valorizzare il nostro concorso, insieme anche all’associazione Travolibri, alla cooperativa Educarte e soprattutto grazie al sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano»

«Del risultato ottenuto fino a questo momento – prosegue l’assessora -, mi sta particolarmente a cuore il fatto che, ancora una volta, abbiamo l’occasione di promuovere la memoria della grande scrittrice piacentina Giana Anguissola e il suo rapporto con Travo, che elesse per anni a sua residenza estiva, ristrutturando e abitando la torre del castello e stringendo relazioni di amicizia con tante persone del paese».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.