Quantcast

In casa aveva due serre per coltivare “erba”: denunciato 33enne foto

In casa due serre per la marijuana: denunciato 33enne per produzione e coltivazione di sostanze stupefacenti.

A scoprire le piante illegali i carabinieri della Stazione di San Giorgio Piacentino nella mattinata dell’8 settembre: il giovane, operaio, nato in provincia di Agrigento ma residente da tempo a San Giorgio Piacentino, era già noto ai militari di San Giorgio per alcuni precedenti specifici. Secondo quanto riportano i militari, il 33enne in due stanze al secondo piano della sua abitazione aveva allestito due serre, una vuota e l’altra con 10 piantine di marijuana alte circa un metro e mezzo.

Marijuana

Il “box-serra” era attrezzato con tutta la necessaria strumentazione per la crescita della marijuana. Nello specifico – spiega l’Arma – conteneva un’apposita lampada per la stimolazione della fioritura, un estrattore per il ricircolo d’aria con relativo filtro per assorbimento degli odori, un temporizzatore per regolare i tempi di “buio” e di “luce”, ventilatori e termometro per la determinazione della temperatura e dell’umidità.

Le piante, tutto il materiale rinvenuto, i fertilizzanti sono stati sequestrati. Il giovane è stato denunciato per produzione e coltivazione di marijuana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.