Quantcast

“La Regione aiuti le società sportive a sostenere i costi dei tamponi anti Coronavirus”

La Regione aiuti le società sportive a sostenere i costi dei tamponi antiCoronavirus.

A chiederlo, in un’interrogazione, è il consigliere piacentino Giancarlo Tagliaferri (Fdi) che, una volta ripercorse le normative vigenti volte a ridurre la diffusione del Covid, interroga l’esecutivo regionale per sapere “quali iniziative intenda assumere al fine di evitare spese ingenti alle società sportive non professionistiche e/o dilettantistiche e agli atleti che partecipano ai giochi sportivi studenteschi, a fronte dei numerosi test che dovranno sostenere durante i rispettivi campionati nazionali, regionali e/o provinciali, e se intenda adottare iniziative normative volte a creare un fondo ad hoc al quale le società sportive possano accedere, evitando così la chiusura di numerose realtà dilettantistiche già duramente colpite nelle loro attività sociali durante il lockdown”.

Tagliaferri, inoltre, chiede alla Giunta “di promuovere convenzioni con le Asl locali per l’erogazione di prestazioni con costo a carico del Servizio sanitario nazionale o con il pagamento di un ticket forfettario annuale per lo svolgimento delle eventuali operazioni di esecuzione del tampone degli atleti e degli staff al loro seguito durante lo svolgimento di tutto il periodo dei campionati e quindi delle gare ufficiali”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.