Quantcast

“La Regione Emilia Romagna è pronta ad affrontare l’autunno del Covid?”

“La Regione come intende affrontare la fase autunnale della pandemia da Coronavirus? L’apertura degli stadi è compatibile con il boom di contagi da Covid-19? Ci sono vaccini antiinfluenzali pubblici per tutti?”.

A chiedere come l’esecutivo regionale intenda affrontare la fase autunnale della pandemia è il consigliere piacentino Giancarlo Tagliaferri (Fdi), che ha presentato un preciso elenco di domande alla Giunta. “Siamo in attesa delle risposte ufficiali che speriamo arrivino presto perché queste non sono le domande di Fratelli d’Italia, ma quelle dei piacentini”, spiega Tagliaferri, che elenca puntualmente tutti i quesiti posti all’amministrazione regionale.

Ovvero: “visto l’aumento dei contagi, la Regione dispone di un piano d’emergenza? Quali sono i margini di autonomia d’intervento dei singoli Comuni? L’apertura parziale degli stadi non stride con l’aumento dei contagi? Saranno disponibili vaccini anti-influenzali pubblici per tutti? Quanti vaccini anti-influenzali sono destinati all’Ausl di Piacenza? Ci sarà un prezzo calmierato per chi non appartiene alle fasce cosiddette ‘deboli’?”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.