Mortizza, inaugurato un nuovo distributore di acqua pubblica foto

E’ stato inaugurato nella frazione di Mortizza il distributore di acqua pubblica del Comune di Piacenza che si aggiunge a quelli di via XXV Maggio, via Radini Tedeschi e Quarto.

La struttura, posizionata nell’area verde di via Donatori di sangue, all’angolo con via Mortizza, è stata presentata dall’assessore all’Ambiente del Comune di Piacenza Paolo Mancioppi, dall’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Piacenza, Marco Tassi, e dal responsabile Reti Potabili Piacenza, Stefano Mussi. L’impianto è alimentato dall’acquedotto e può distribuire gratuitamente due differenti tipologie di acqua: gassata e naturale, entrambe refrigerate. L’erogazione avviene mediante rubinetti dotati di sensori elettronici: basta avvicinare la bottiglia al punto di erogazione per prelevare l’acqua. Il nuovo distributore permette ai cittadini non solo di bere acqua di qualità del pubblico acquedotto gestito da Iren, ma anche di incidere notevolmente sulla produzione dei rifiuti, riducendone la quantità.

In questi anni le tre casette dell’acqua attive a Piacenza (in via XXV Maggio dal 2004, in via Radini Tedeschi dal 2007 e a Quarto dal 2016) hanno erogato quasi 34mila metri cubi di acqua, con un risparmio di circa 22.660.000 bottiglie in plastica (pari a circa 793 tonnellate di Pet), di circa 1.507 tonnellate di petrolio e 2.064 tonnellate circa di Co2 non emessa. Ad oggi sono 28 i distributori di acqua pubblica presenti sul territorio della provincia di Piacenza.

L’acqua dell’acquedotto di Piacenza – sottolinea Iren – è di ottima qualità, ed è controllata quotidianamente dai laboratori IrenLab, che prelevano nelle reti gestite da Iren più di 16mila campioni l’anno e analizzano oltre 220mila parametri. I risultati delle analisi sono disponibili per i cittadini e sono pubblicati sul sito https://urlsand.esvalabs.com/?u=http%3A%2F%2Fwww.irenacqua.it&e=79a07098&h=ca992776&f=y&p=n

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.