Quantcast

Nuovo impianto di climatizzazione, la Ricci Oddi “Lavori al via”

Nuovo impianto di climatizzazione della galleria Ricci Oddi di Piacenza, i lavori inizieranno nei prossimi giorni e si concluderanno entro gennaio 2021.

Lo fa sapere la Galleria stessa, precisando che “il progetto esecutivo previsto ha studiato una modalità di attuazione che permetterà alla Galleria di rimanere aperta secondo gli orari ordinari riducendo al minimo i disagi dovuti ai lavori. Il progetto di cantierizzazione stesso garantirà la sicurezza e la tutela della Galleria e delle opere in essa contenuta”.

“Il contributo del Comune (per sostenere le spese necessarie, ndr), non ancora trasferito alla Galleria, è finalizzato alla realizzazione del nuovo impianto – chiarisce la Galleria -. Il progetto preliminare sulla base del quale è stata stabilita la cifra impegnata è stato affidato all’Ing. Paolo Milani, il cui costo è stato finanziato da contributo della Fondazione di Piacenza e Vigevano. La scelta del Comune di affidare alla Galleria la gestione completa della procedura tecnica, della predisposizione dell’appalto e di tutti i passi successivi ha comportato per la Galleria e per lo stesso CdA una gestione straordinaria, implicando un impegno temporale, oltre che in parte economico, in linea con questo tipo di progetto ma ben superiore alla normale gestione del nostro museo che può contare su uno staff ridotto”.

“Inutile ricordare – proseguono – che il progetto di climatizzazione rivolto ad un manufatto storico e museale implica una complessità riconosciuta oltre ai necessari pareri della Soprintendenza. Il progetto, infatti, prevede oltre all’inserimento di un innovativo impianto di climatizzazione estate-inverno con pompa di calore e rinnovo aria idoneo per garantire la conservazione delle opere e la salubrità degli ambienti anche alla luce della epidemia Covid 19. Il progetto prevede inoltre un importante intervento di ripristino delle originarie pavimentazioni ove le medesime erano interessate con soluzioni non congrue dalla installazione dell’impianto di riscaldamento precedente”.

“Il 14 dicembre 2019 la Galleria Ricci Oddi ha formalmente incaricato lo studio dell’Ing. Paolo Milani di Piacenza per la redazione del progetto definitivo/esecutivo dell’impianto di climatizzazione in oggetto, il cui costo è stato finanziato da contributo della Fondazione di Piacenza e Vigevano. Questo progetto – con tempistiche maggiori delle previsioni a causa dell’emergenza sanitaria – è stato presentato il 21 giugno 2020, ed è stato utilizzato per affidare i lavori in oggetto mediante procedura negoziata da esperirsi secondo il criterio del minor prezzo, previa richiesta manifestazione d’interesse. Il responsabile dell’appalto è stato individuato nella figura di un tecnico specializzato a cui è stato affidato incarico ufficiale da parte del CdA e il cui costo rientra nel quadro economico dell’intervento finanziato dal contributo del Comune. A questo proposito ci preme sottolineare che ad oggi non ci risultano tensioni tra il Comune di Piacenza e la Galleria Ricci Oddi, né risulta vi siano diffidenze da parte del Comune in merito alle procedure tecniche avviate dal responsabile dell’appalto”.

“A seguito delle manifestazioni di interesse pervenute è stata bandita la procedura negoziata e il 28 luglio, secondo i termini stabiliti, l’appalto è stato aggiudicato tramite il verbale della procedura di aggiudicazione dei lavori redatto dal responsabile dell’appalto. A supporto del responsabile nella valutazione delle offerte sono stati nominati due esperti tra cui l’ex responsabile servizio acquisti e gare del Comune di Piacenza. Il 7 settembre 2020 il CdA della Galleria Ricci Oddi ha approvato l’esito della procedura negoziata, con formale aggiudicazione dell’appalto alla ditta “Idrotermica Perotti” di Piacenza”.

“Come previsto – dopo i sopralluoghi delle ultime settimane da parte dei tecnici e dopo le necessarie predisposizioni – i lavori suddetti saranno avviati nei prossimi giorni a seguito di formale sottoscrizione del contratto d’appalto e verranno ultimati, come da cronoprogramma di progetto, verosimilmente entro fine gennaio 2021. Il progetto esecutivo previsto ha studiato una modalità di attuazione che permetterà alla Galleria di rimanere aperta secondo gli orari ordinari riducendo al minimo i disagi dovuti ai lavori. Il progetto di cantierizzazione stesso garantirà la sicurezza e la tutela della Galleria e delle opere in essa contenuta”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.