Scuola, Tagliaferri (Fdi) “Puntare sulle materie umanistiche, in primis la filosofia”

“Riformare i programmi di studio puntando sulle materie umanistiche, in primo luogo la filosofia”.

A chiederlo, in un’interrogazione, è il consigliere regionale piacentino Giancarlo Tagliaferri (Fdi), che ricorda che, “come è stato rilevato al festival della filosofia a Modena, Carpi e Sassuolo, bisogna estendere la filosofia a tutte le scuole e inserirla fin dalla prima elementare. La scuola, inoltre, dovrebbe approfittare del Covid per fare investimenti strutturali che la cambino per sempre, come ridurre gli alunni per classe: non più di dodici, se davvero vuole educare i nostri giovani, sempre più nichilisti, deprivati del futuro e indotti a vivere di notte o a drogarsi e a bere perché di giorno nessuno li riconosce”.

Per il consigliere “è la tecnica che decide come si fanno le cose ma è la politica che dovrebbe decidere se certe cose si fanno. Ma la politica guarda all’economia e l’economia non è l’ultima istanza decisionale perché l’economia guarda alla tecnica, che a sua volta alletta l’economia nei suoi investimenti. Dunque a decidere è la tecnica, non la politica e nemmeno la democrazia, che non è solo l’esercizio del voto, ma soprattutto la riduzione delle liste d’attesa in ospedale, gli asili nido per liberare le donne”.

“Da qui – afferma Tagliaferri – l’atto ispettivo per sapere dalla Giunta se intenda aprire un tavolo di confronto con il governo nazionale e il ministero dell’Istruzione, in un momento come la ripartenza post Covid 19, per riformare la scuola partendo da una base di pensiero che aiuti a crescere i tanti studenti storditi da ordinanze e regolamenti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.