Quantcast

Sostegno alle famiglie per la pratica sportiva, dal Comune voucher per 73mila euro

Dal 4 settembre al 5 ottobre 2020 le famiglie residenti nel Comune di Piacenza in possesso dei requisiti potranno presentare domanda per l’assegnazione di voucher, a parziale copertura dei costi per l’iscrizione dei figli a corsi, attività e campionati sportivi per l’anno 2020-2021.

“Il Comune di Piacenza – spiegano da Palazzo Mercanti – ha colto infatti l’opportunità derivante dalle delibere di Giunta della Regione Emilia-Romagna finalizzate al sostegno della pratica motoria e sportiva e al contrasto dell’aumento della sedentarietà determinato dall’emergenza Covid-19″.

“Con il “Bando per l’erogazione di voucher alle famiglie per sostenere la pratica motoria e sportiva 2020-2021” (LEGGI QUI IL TESTO COMPLETO) – annuncia quindi l’Amministrazione comunale -, per offrire un sostegno finanziario alle famiglie in condizioni di disagio economico e favorire così la prosecuzione dell’attività sportiva da parte dei loro figli, e ritenendo che questo intervento possa indirettamente contribuire anche al sostegno dei bilanci della associazioni che, in mancanza di certezze sul numero dei praticanti potenziali per la prossima stagione sportiva, rischierebbero di cessare la propria attività, sono stati stanziati voucher per 75.300 euro così ripartiti:

– Euro 68.400 per i nuclei familiari fino a tre figli praticanti attività sportiva da settembre 2020 ad agosto 2021 (di cui il 10% da destinarsi ai soggetti praticanti sport con disabilità riconosciuta);

– Euro 6.900 per i nuclei familiari numerosi, con quattro o più figli praticanti attività sportiva da settembre 2020 ad agosto 2021.

Le domande di partecipazione vanno presentate online dalle ore 12 del 4 settembre alle ore 12 del 5 ottobre 2020. La graduatoria degli ammessi, e degli eventuali esclusi, verrà pubblicata il 16 ottobre 2020. Per ottenere l’effettiva erogazione del voucher – precisa il Comune -, l’assegnatario del contributo dovrà far pervenire, entro e non oltre il giorno 16 novembre 2020, la rendicontazione attraverso il modulo on-line al link che varrà in seguito comunicato. In caso di mancata presentazione o di mancato perfezionamento della dichiarazione suddetta entro il termine suddetto, i benefici eventualmente assegnati decadranno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.