Spazi per aule, mense e trasporti al centro: in Provincia incontro tra sindacati e istituzioni

La nota stampa

Accogliendo una richiesta avanzata da Cgil, Cisl e Uil, la Provincia di Piacenza ha ospitato nella mattina del 29 settembre un incontro con i rappresentati dei sindacati che è stato incentrato su alcune delle più importanti questioni legate all’avvio dell’anno scolastico.

Nella sala consiglio il presidente della Provincia Patrizia Barbieri, il vice presidente della Provincia Paola Galvani e gli assessori comunali alla Scuola Jonathan Papamarenghi e all’Infanzia Federica Sgorbati, insieme ad dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale Maurizio Bocedi, si sono confrontati con i rappresentanti sindacali confederali e di categoria di Cgil, Cisl e Uil. In discussione parecchi temi, sviluppati in relazione all’emergenza sanitaria e alle nuove e complesse normative vigenti ad essa collegate: dalla didattica in presenza e a distanza agli spazi per aule e laboratori, dalle mense scolastiche ai tanti aspetti connessi al trasporto pubblico locale, fino ai problemi affrontati dai lavoratori direttamente o indirettamente coinvolti nel sistema-scuola.

Alle sollecitazioni e alle segnalazioni dei rappresentanti sindacali, la Provincia – insieme al dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale e agli assessori comunali – ha fornito risposte ed elementi utili per quanto di propria competenza, accogliendo la richiesta dei sindacati stessi di rendere periodico questo momento di incontro.
Quello di oggi è stato quindi il primo di una serie di appuntamenti ad hoc, che si ripeteranno – in date da concordarsi – in base all’evolversi delle problematiche evidenziate.

La Provincia ha espresso la volontà di continuare a seguire collegialmente le diverse situazioni, allo scopo di sviluppare un’azione congiunta nella ricerca di soluzioni efficaci per le delicate questioni emerse.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.