Trasporto pubblico, Tagliaferri (FdI) “Rimborsare abbonamenti non utilizzati durante il lockdown”

“Rimborsare tutti gli abbonamenti ai mezzi pubblici non utilizzati durante il lockdown e i mesi a seguire”.

A chiederlo, in un’interrogazione, è il consigliere regionale piacentino Giancarlo Tagliaferri (Fdi), che ricorda come “durante il periodo di stop dell’attività delle università gli utenti del trasporto pubblico locale e ferroviario non hanno potuto usufruire dei titoli di viaggio o degli abbonamenti già acquistati. Le aziende di trasporto hanno di conseguenza registrato un consistente calo dei ricavi”.

“Da qui – spiega Tagliaferri – l’atto ispettivo per sapere se la Giunta intende stanziare risorse proprie per incrementare la dotazione del Fondo istituito dal decreto-legge del maggio scorso al fine di garantire il rimborso degli abbonamenti relativamente a tutto il periodo corrispondente a quello durante il quale non ne è stato possibile l’utilizzo, se intenda ristorare le aziende per i mancati ricavi derivanti dall’emergenza Covid-19 e se intenda sostenere il settore del trasporto pubblico locale e regionale specie in relazione all’utilizzo di passeggeri che ne usufruiscono in adempienza di obbligo di servizio pubblico”.

Tagliaferri chiede inoltre all’esecutivo regionale “quali siano le problematiche segnalate dalle aziende e dalle Agenzie di trasporto pubblico locale (Tpl) in merito alle necessità del settore in termini di sostenibilità del servizio e alle prospettive future e quali siano le attuali stime delle possibili perdite a fine anno per le aziende di Tpl nei diversi bacini e per Ferrovie Emilia-Romagna (Fer) dovute all’impatto sulla mobilità dell’emergenza sanitaria”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.