Un ponte galleggiante sul Mincio, esercitazione a Peschiera per i Pontieri piacentini

Giovedì 10 settembre si svolgerà a Peschiera del Garda, sul fiume Mincio, nei pressi del ponte ferroviario, l’atto conclusivo dell’esercitazione “Argo 2020”, che vedrà impiegato il 2° Reggimento genio Pontieri di Piacenza, già in acqua dai primi giorni di settembre.

I Pontieri tornano sul Mincio dopo oltre 150 anni: dopo aver consentito nel 1859 l’attraversamento del fiume da parte delle Armate Sarde a Salionze (VR), anche nel 1866 durante la III Guerra d’Indipendenza, gittarono un ponte di barche a Goito (MN) a circa 2 chilometri a monte del ponte stabile per il transito delle fanterie e delle artiglierie. L’esercitazione, che impegnerà circa 150 militari e più di 100 mezzi con il supporto logistico del Parco Materiali Motorizzazione, Genio, Artiglieria e NBC di Peschiera, ente alle dipendenze del Comando Logistico dell’Esercito, consisterà nel varamento di un ponte galleggiabile motorizzato (PGM) di circa 120 metri, mediante l’impiego di moduli da ponte autopropulsi connessi tra di loro e delle dimensioni di 10 x 10 metri ciascuno.

L’attività simulerà la realizzazione di una via di fuga per la popolazione attraversando il fiume Mincio sul ponte galleggiante motorizzato, nel caso di una emergenza che abbia reso inagibili i ponti della rete viaria ordinaria ed in un contesto di emergenza sanitaria dovuta ad una Pandemia. L’attività di concorso alla popolazione civile in caso di calamità naturali ed emergenze rientra tra i compiti istituzionali assegnati all’Esercito che, attraverso l’impiego dei reparti del Genio di cui dispone, è in grado di cooperare con altri operatori civili nella gestione delle emergenze.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.