Una brutta Gas Sales Bluenergy perde anche a Ravenna (3-0)

Continua il travagliato avvio di stagione per la Gas Sales Bluenergy Volley, che a Ravenna incassa la terza sconfitta in altrettante partite di Coppa Italia.

Una gara inifluente per i biancorossi, già eliminati dalla competizione, finita con un secco 3-0 per i padroni di casa che con il successo passano invece il turno: dopo un primo set equilibrato, chiuso a favore di Ravenna per 25-23, nei restanti parziali la gara ha avuto poca storia: troppi errori da parte di Piacenza, che di fatto non è più rimasta in partita. Il nuovo tecnico Lorenzo Bernardi (stasera in panchina sedeva Massimo Botti) dovrà lavorare per rivitalizzare la squadra a pochi giorni dall’avvio di campionato: domenica Ravenna e Piacenza si troveranno nuovamente di fronte.

Botti manda in campo il sestetto composto da Hierrezuelo al palleggio, Grozer opposto, Candellaro e Polo al centro, Russell e Clevenot in banda, Scanferla libero. Primo parziale combattuto tra le due formazioni: i romagnoli sono bravi a trovare il primo break della serata (8-5). I biancorossi accorciano con Grozer e Russell (10-9) ma commettono qualche imprecisione di troppo sotto rete. È proprio un errore di Russell a consegnare il set alla Consar (25-23).

I biancorossi faticano a trovare il ritmo nel secondo parziale mentre a Mengozzi e compagni riesce tutto bene. Coach Botti prova a mischiare le carte, mandando in campo Izzo, Shaw e Antonov per provare qualche soluzione in più ma sono i padroni di casa a conquistare il set (25-18) Terzo set che si apre con una formazione tutta nuova in casa Piacenza: coach Massimo Botti dà spazio a Izzo, Shaw, Antonov, Botto, Tondo, Candellaro e Fanuli. I biancorossi faticano a tenere il ritmo dei padroni di casa trascinati da un Recine in grande spolvero ed eletto a fine gara Mvp. È proprio la Consar Ravenna a chiudere il match a proprio favore aggiudicandosi così il passaggio ai Quarti di coppa insieme alla Kioene Padova (25-18).

Davide Candellaro commenta così il match: “Difficile dire cosa non va. Stasera abbiamo fatto qualcosa di buono nel primo set; quando incappi in un periodo così devi riuscire a tirarti fuori da solo. Adesso in noi c’è tanto sconforto, ma dobbiamo reagire. Il girone di Coppa è andato malissimo ma siamo solo all’inizio della stagione, e c’è tutta la Superlega da giocare. In questo momento è difficile dire cosa si può migliorare individualmente, sicuramente dobbiamo migliorare il modo di stare in campo”.

Consar Ravenna – Gas Sales Bluenergy Piacenza 3-0

(25-23, 25-18, 25-18)

Consar Ravenna: Redwitz 3, Loeppky 8, Grozdanov 6, Pinali 10, Recine 11, Mengozzi 7, Giuliani (L), Koppers 1, Kovacic (L), Zonca 0, Batak 0. N.E. Arasomwan, Rossi, Pirazzoli. All. Bonitta.

Gas Sales Bluenergy Piacenza: Hierrezuelo 3, Clevenot 6, Polo 2, Grozer 5, Russell 6, Candellaro 3, Fanuli (L), Scanferla (L), Antonov 4, Botto 3, Tondo 1, Shaw 4, Izzo 0. All. Botti.

ARBITRI: Saltalippi, Brancati.

NOTE – durata set: 27′, 27′, 24′; tot: 78

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.