Quantcast

Via Taverna “svela” il nuovo look “Intervento innovativo, i cittadini lo chiedevano da 10 anni” foto

Nella prima mattinata di lunedì 7 settembre il sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri e l’Assessore ai Lavori Pubblici, Marco Tassi, hanno effettuato un sopralluogo in via Taverna, al termine dell’intervento sulla pavimentazione stradale avvenuto nelle scorse settimane.

“Abbiamo rifatto una delle vie maggiormente bisognosa di manutenzione – ha detto il primo cittadino -. Un intervento che non è stato banalizzato, come qualcuno ci aveva suggerito, facendo l’asfaltatura; abbiamo invece ritenuto di trovare le risorse e l’impegno per fare una via che rispettasse l’impianto originario. Alla fine il risultato è ottimo, e questo lo confermano sia i residenti che i negozianti, che si sono detti particolarmente soddisfatti. Siamo riusciti a gestire il cantiere abbattendo i tempi e ottenendo un risultato importante. Adesso è il turno di via Castello, il cui cantiere inizia domani. Questa è una delle tante opere di manutenzione straordinaria che stanno andando avanti in città – ha sottolineato – e che vanno a riqualificare sia il centro che le zone periferiche”.

Soddisfazione anche dall’assessore Marco Tassi: “Questo era un intervento richiesto dalla cittadinanza da più di 10 anni, perchè via Taverna era ammalorata sul piano della viabilità dei bus, delle auto e delle biciclette. L’intervento è stato fatto in modo innovativo: dove si potevano sostituire i porfidi questo è stato fatto, dove invece i porfidi erano in uno stato ancora accettabile è stata fatta la sigillatura e in questo modo sono state impiegate risorse minori. Si tratta di un intervento che riqualifica una via storica di Piacenza – il suo commento -; nel contempo, nel medesimo appalto, viene rifatta anche via Castello, altra via in stato ammalorato da 10 anni”.

“L’impegno dell’Amministrazione era quello di cercare di riqualificare la città – ha concluso -, direi che ciò sta avvenendo davanti agli occhi di tutti. Per la fine di questo mandato avremo riqualificato più di 250 strade”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.