Quantcast

Villanova, al via una campagna di crowdfunding per salvare il Museo di Villa Verdi

Più informazioni su

E partita negli scorsi giorni, su www.innamoratidellacultura.it, la campagna di crowdfunding per salvare il Museo di Villa Verdi, “la dimora a Sant’Agata di Villanova sull’Arda (Piacenza) – spiegano i promotori della raccolta fondi – dove il grande compositore visse per 50 anni e che ora rischia di chiudere per mancanza di fondi, utili a finanziare urgenti lavori di restauro e sostenere lo staff”.

“A prendersi cura di questo gioiello sono gli eredi del Maestro – aggiungono -, che grazie ad i soli apporti personali sono riusciti a mantenerne inalterato l’antico splendore. La recente epidemia di Covid-19 che si è aggiunta alla totale assenza di contributi statali potrebbe causare la chiusura totale al pubblico di Villa Verdi per un tempo che speriamo non sia per sempre. Per questo si è pensato bene di procedere alla raccolta fondi, per salvare il Museo del famoso compositore”.

Il link della campagna di crowdfunding per Villa Verdi: https://bit.ly/3lMpz6Q

foto credits: Gian Maria Brega

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.