Quantcast

A 19 anni dalla tragedia di Linate, il tempo non cancella il ricordo delle vittime anche a Piacenza

Una cerimonia toccante, in cui “emerge con forza, come ogni anno, la dignità e la forza d’animo dei familiari delle 118 vittime della tragedia aerea di Linate, cui oggi va il nostro commosso pensiero, nell’abbraccio dell’intera comunità piacentina ai loro cari”.

Il consigliere comunale Nicola Domeneghetti ha partecipato stamani alla celebrazione religiosa nella cornice del Bosco dei Faggi, al Parco Forlanini di Milano, dove anche il Gonfalone della municipalità di Piacenza ha rappresentato la vicinanza della nostra città, nel ricordo di tutti coloro che persero la vita nel drammatico incidente dell’8 ottobre 2001 e, in particolare, dei piacentini Luca Polastri e Marco Moroni, unitamente a Simone Agosti di Castelvetro. In loro onore, è stato deposto stamani presso la stele commemorativa ai giardini Vigili del Fuoco, all’Infrangibile, l’omaggio floreale dell’Amministrazione comunale.

Tragedia Linate

“Essere a Milano, oggi – aggiunge Domeneghetti – significa testimoniare concretamente l’impegno morale e civile che ci unisce nel non dimenticare, nel rendere il nostro tributo a coloro che 19 anni fa abbracciarono per l’ultima volta i propri affetti, nel rinnovare la più sincera e sentita solidarietà a chi, in questa triste ricorrenza, piange una persona a cui voleva bene. Nel condividere questo dolore, ribadiamo che la sicurezza sui mezzi di trasporto, per utenti e lavoratori, è un diritto fondamentale e imprescindibile, a tutela del quale ciascuno deve assumersi le proprie responsabilità”.

Questa sera, il consigliere Domeneghetti assisterà al concerto che l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Milano dedicherà alla memoria delle vittime, su iniziativa del Comune lombardo e della Fondazione “8 ottobre 2001”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.