“Ag siv mai stè a Vigulson?” Sui social il video dei commercianti per rilanciare il territorio dopo il lockdown

Le note di una canzone cantata in dialetto, con rime ironiche e divertenti che raccontano la storia di una comunità. Volti sorridenti che tentano di celare quell’inevitabile imbarazzo che si prova davanti ad una telecamera. Un mosaico di attività, vetrine, banconi, prodotti e servizi.

Le attività commerciali di Vigolzone (Piacenza) si raccontano attraverso un video –  intitolato Ag siv mai stè a Vigulson? (Siete mai stati a Vigolzone?) – promosso dall’Amministrazione Comunale per sostenere e incoraggiare il tessuto produttivo e commerciale dopo i mesi del lockdown. Il video è destinato al circuito dei social media e verrà promosso in Emilia, Lombardia, Piemonte e Liguria, nei territori che distano meno di un’ora e mezza dalla Val Nure. “Grazie ai social gli utenti si sono avvicinati a territori prima inesplorati e completamente sconosciuti – spiega il sindaco di Vigolzone, Gianluca Argellati – Questo video è solo una piccola azione, ma confido che questa attività possa essere d’aiuto sia dal punto di vista economico, sia da quello morale”.

“Se è vero che le parole sono importanti, una buona immagine è fondamentale, e per promuovere il territorio sui social è indispensabile. Il nostro cervello – aggiunge il primo cittadino – ricorda il 20% di quello che legge e il 70% di quello che vede. Questo video punta ad incuriosire, a divertire, e a far venire voglia di conoscere di persona queste attività produttive e le straordinarie persone che le hanno create e le gestiscono con passione ed amore ogni giorno, prendendosene cura soprattutto dopo mesi così difficili per tutti”.

Il video si trova su Youtube al link: https://youtu.be/PELd2N_XGNk

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.