“Allevamenti di montagna svantaggiati senza copertura internet”

Il Governo aiuti i cittadini e gli agricoltori che vivono e lavorano in montagna, e sono privi della copertura della Rete, a poter inviare la documentazione richiesta anche in modo cartaceo. Lo ha chiesto, al premier Giuseppe Conte e al ministro delle Politiche agricole, Teresa Bellanova, il senatore della Lega Pietro Pisani che, primo firmatario, ha presentato una interrogazione con altri cinque colleghi.

“Non tutti i comuni italiani sono dotati delle infrastrutture necessarie a garantire un’adeguata copertura di rete, né delle competenze richieste per approcciare ai sistemi digitali, cosicché quello che deve essere una semplificazione diviene in realtà per molti cittadini un onere” afferma Pisani, il quale poi si sofferma sulla montagna piacentina.

“Nel nostro territorio di montagna – spiega Pisani – sta diventando un problema inviare la documentazione obbligatoria relativa al Modello 4, per la movimentazione di animali. Gli allevatori, infatti, devono inviare i dati alla Asl che devono poi essere spediti all’Istituto Zooprofilattico di Teramo: e questo è un problema, perché ci sono zone prive della copertura per accedere a internet”.

Il senatore leghista conclude: “Il Governo sta investendo nella digitalizzazione delle pubbliche amministrazioni e la dematerializzazione dei documenti cartacei è positiva «ma tutti devono avere le stesse possibilità di accesso alla Rete”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.