Anziani, periferie, spopolamento e territorio in epoca di Covid: se ne parla a Bobbio

Più informazioni su

E’ tutto pronto per l’appuntamento organizzato da Auser e Spi Cgil di Piacenza sul tema dello spopolamento delle aree interne e sulla condizione degli anziani in epoca di Covid che si svolgerà a Bobbio nella mattina di venerdì 16 e in quella di sabato 17 ottobre.

Con tutte le accortezze che la pandemia impone, all’auditorium comunale di Bobbio sarà animato da testimonianze e dibattiti e il tutto sarà trasmesso in diretta facebook sulla pagina della Cgil di Piacenza. Tra gli ospiti, l’assessore regionale alla montagna, Barbara Lori, il coordinatore nazionale Anci piccoli Comuni, Massimo Castelli, il referente della Provincia di Piacenza, Franco Albertini, il segretario regionale del sindacato pensionati della Cgil, Bruno Pizzica e la presidente Emilia-Romagna dell’Auser, Magda Babini.

E ancora: la responsabile del servizio sociale dell’Unione, Lucia Mazzocchi, la capo distretto Asl di Piacenza, dottoressa Anna Maria Andena, il professor Paolo Rizzi dell’Università Cattolica; il sindaco di Bobbio, Roberto Pasquali, il direttore di Caritas, Mario Idda, Natalia Tacchini di Cna Piacenza, Fabrizio Samuelli di Confesercenti, Marco Marchetta, Auser Cultura; il presidente provinciale di Auser, Luciano Guarinoni, il segretario della Camera del Lavoro di Piacenza, Gianluca Zilocchi, e il segretario Spi Piacenza, Luigino Baldini.

“Come è facile immaginare, lo “tsunami” della pandemia da Sars-Cov2 ha colpito duramente la nostra gente, la nostra “base” – spiegano Baldini e Guarinoni – E le incognite in questo momento aumentano. Da Febbraio 2020 ci siamo attivati sempre e quando possibile per portare avanti rappresentanza, tutele, e organizzazione del volontariato, anche nei momenti più bui. Oggi, collettivamente, occorre trovare il modo di riflettere, discutere e guardare avanti con la consapevolezza di ciò che è stata e ciò che ancora è la pandemia Covid-19. Per questo abbiamo deciso di organizzare un appuntamento pubblico su un tema ampio, ma allo stesso tempo specifico, come anziani, spopolamento, periferie e Covid a Bobbio”.

L’iniziativa si svolgerà nell’ampio auditorium comunale di Bobbio, il “Borgo dei Borghi”, con una presenza ridotta (secondo le norme previste) e in diretta streaming. L’iniziativa è e sarà coordinata dal giornalista Mattia Motta. Le criticità sociali sono in aumento, dicono Spi e Auser. “Si sono pesantemente acuite in tutte le periferie, intese come periferie territoriali, borghi sulle colline, o “periferie sociali”, come alcune zone urbane. Consapevoli che la pandemia ha pesato da tanti punti di vista sulla parte più fragile della popolazione, gli anziani, e ha giocato a favore del rischio-isolamento, pur nella difficoltà del momento incontri pubblici e progetti specifici sono delle opzioni da mettere in campo per fronteggiare questa eterna emergenza che, lo ricorderemo durante l’evento, non deve lasciare indietro nessuno”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.