Quantcast

Arriva la piena del Po, attesi livelli elevati ma senza superare gli argini foto

Più informazioni su

AGGIORNAMENTO DOMENICA 4 OTTOBRE – Il colmo di piena del Po sta transitando in queste ore a Ponte della Becca con valori nell’intorno della soglia 2 di criticità (moderata, colore arancione); secondo l’ultima rilevazione il livello raggiunto è di m 4,64 sullo zero idrometrico (inizio soglia 2 di criticità: m 4,50; inizio soglia 3 di criticità: m 5.50).

E’ previsto che il colmo transiti a Piacenza nel corso della notte, con livelli di moderata criticità (soglia 2, colore arancione) e a Cremona nel corso della giornata di domani (5 ottobre), con valori che dovrebbero rimanere al livello 1 di criticità (ordinaria, colore giallo).

Potranno essere interessate dalla piena le aree golenali aperte. Nelle foto la situazione lungo l’argine di Piacenza domenica mattina.

E’ raccomandata prudenza nelle aree prospicienti il fiume.

Il personale AIPo rimane attivato nel monitoraggio della piena e delle opere idrauliche di propria competenza, sia nella sede centrale dell’Agenzia che col personale degli uffici sul territorio, in stretto coordinamento con tutti gli enti facenti parte dei sistemi di protezione civile regionali e locali.

Il colmo di piena del Po sta transitando in queste ore con livelli superiori alla soglia 3 di criticità (elevata, colore rosso), senza però raggiungere valori prossimi alle sommità arginali. Lo spiega Aipo in una nota.

Si prevede che il colmo si propagherà domenica 4 ottobre nel tratto lombardo ed emiliano del fiume generalmente con livelli di criticità 2 (moderata, colore arancione). Il personale Aipo è attivato per il monitoraggio della piena e delle opere idrauliche di propria competenza, sia nella sede centrale dell’Agenzia che col personale degli uffici sul territorio, in stretto coordinamento con tutti gli enti facenti parte dei sistemi di protezione civile regionali e locali.

In comune di Calendasco (Piacenza), sul cantiere presente lungo l’arginatura maestra del Po è stato effettuato un piccolo intervento di messa in sicurezza a scopo precauzionale.

La Protezione Civile dell’Emilia Romagna ha diffuso un’allterta meteo, di colore arancione, per qunato riguarda la situazione del Po. Attesi forti venti sull’Appennino Piacentino.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.