Come il Covid ci ha cambiato la vita, ciclo di conferenze a Palazzo Galli

Più informazioni su

Nell’ambito dell’Autunno culturale di Palazzo Galli la Banca di Piacenza organizza un ciclo di conferenze (tutte alle ore 18) sul tema “Il Virus Corona, come ci ha cambiato la vita”.

Primo appuntamento lunedì 12 ottobre con il prof. Matteo Motterlini, Ordinario di Logica e Filosofia della Scienza dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano: “Per un’economia umana, come funziona la nostra mente e come prendiamo decisioni”, l’argomento che svilupperà nella sua relazione. Venerdì 16 ottobre, il dott. Gabriele Pinosa, presidente Go-Spa consulting, tratterà invece di “Emergenza e nuova gestione delle finanze personali”, mentre lunedì 19 l’arch. Carlo Ponzini, professore di nanotecnologie all’Università di Architettura di Parma, proporrà una riflessione sul tema “Emergenza e nuova edilizia”.

Di “Emergenza e nuova economia” parlerà il direttore della rivista Economy nel quarto appuntamento fissato per venerdì 23 ottobre. Conferenza di chiusura – lunedì 26 – affidata al prof. Stefano Zamagni: il presidente della Pontificia Accademia delle Scienze sociali incentrerà il suo intervento su “Lo spirito d’intrapresa ed il fattore personale nel nuovo mondo del dopo virus”.

Al termine di ogni intervento, il relatore sarà a disposizione per dialogare con i presenti.
La partecipazione è libera (precedenza ai Soci e ai Clienti della Banca). Per motivi organizzativi, la prenotazione è obbligatoria (relaz.esterne@bancadipiacenza.it; tf 0523/542137).  E’ consigliato, i giorni degli incontri, arrivare 10 minuti prima dell’inizio degli eventi, organizzati nel rispetto delle norme sull’emergenza sanitaria covid-19.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.