Domenica la campagna “Io non rischio” diventa social

Domenica 11 ottobre è il giorno della campagna nazionale per le buone pratiche di protezione civile, in edizione social. L’associazione Pubblica Assistenza Croce Bianca di Piacenza aspetta i cittadini sulla pagina Facebook dell’Associazione per parlare di prevenzione ed autoprotezione riguardanti il tema Alluvione (link diretto all’evento online).

Io Non Rischio, la campagna nazionale promossa dal Dipartimento nazionale di Protezione civile, il volontariato di protezione civile, le istituzioni e il mondo della ricerca scientifica, per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i propri concittadini sui rischi Terremoto/Maremoto ed Alluvione. La campagna “Io non rischio” www.iononrischio.it, giunta alla sua decima edizione, si svolgerà con una importante novità, a causa dell’emergenza Covid-19 e delle necessarie precauzioni sanitarie, le Piazze Io Non Rischio quest’anno diventano Piazze Digitali.

I volontari di protezione civile incontreranno i cittadini in luoghi ricreati sul mondo del web, attraverso pagine Facebook e canali Instagram, con materiali informativi e comunicativi riproponendo le stesse modalità che hanno portato in questi anni a confrontarsi nelle piazze dei nostri paesi e delle nostre città e conoscere in modo più approfondito i rischi ed i comportamenti più corretti di autoprotezione da mettere in pratica. Questa bellissima esperienza di dialogo non si interrompe.

Pertanto, domenica, i volontari di protezione civile di Croce Bianca invitano i cittadini a partecipare agli appuntamenti nella piazza digitale con un programma ricco di iniziative, che si svilupperà a partire dalle 9 della mattina, quando verranno caricati video di alluvioni recenti accadute sul territorio provinciale. A seguire le interviste ad alcuni Sindaci di Comuni colpiti dalle alluvioni che ricordano cosa fecero in quei momenti e parlano degli attuali sistemi di allertamento. All’ora di pranzo verranno pubblicati dei ‘giochi’ interattivi che aiuteranno gli utenti, coinvolgendo anche i più giovani, a riflettere sul tema alluvione. Nel pomeriggio saranno proposti video divulgativi realizzati da volontari attivi per concludere poi con interviste a rappresentanti di varie istituzioni che parleranno di prevenzione e autoprotezione in caso di alluvione.

“Io non rischio” – campagna nata nel 2011 per sensibilizzare la popolazione sul rischio sismico – è promossa dal Dipartimento della Protezione Civile con Ingv-Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Anpas-Associazione Nazionale delle Pubbliche Assistenze e ReLUIS-Consorzio interuniversitario dei laboratori di Ingegneria sismica. Sul sito ufficiale della campagna, www.iononrischio.it, è possibile consultare i materiali informativi su cosa sapere e cosa fare prima, durante e dopo un’alluvione, un terremoto o un maremoto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.