Quantcast

Esordio amaro per la Vigor Carpaneto: sorride il Rolo (2-1)

Più informazioni su

Esordio di campionato amaro per la Vigor Carpaneto, che inaugura il proprio cammino nel campionato di Eccellenza con la sconfitta patita a domicilio del Rolo.

Due a uno il risultato a favore dei padroni di casa reggiani, che capitalizzano al meglio le occasioni sfruttate nel primo tempo, chiuso sul 2-0, mentre nella ripresa i biancazzurri piacentini hanno provato a riaprire il discorso accorciando le distanze al 70’ con Gabrielli, senza però trovare la seconda rete che avrebbe regalato un punto agli ospiti. Un risveglio deciso ma tardivo quello della Vigor, che paga a caro prezzo l’interpretazione dei primi 45 minuti di gioco.

LA PARTITA – La Vigor inizia bene e si rende subito pericolosa con l’assist di Comi per Pezzi, ma l’azione sfuma. La seconda occasione passa attraverso i piedi di Sonzogni (tiro a fil di palo), mentre al 9’ Aglietti scalda i guanti per la prima volta. Al 20’ il Rolo passa in vantaggio: errore difensivo ospite, destro velenoso di Fiocchi, Aglietti respinge corto e Koappa si fa trovare pronto per il facile tap-in. Cinque minuti dopo, Comi calcia con decisione ma non trova fortuna, mentre Fiocchi sfiora il raddoppio al 28’ su assist di Nocerino. Dopo la mezz’ora, la Vigor perde per infortunio Sane (spalla), con il match rimasto fermo per sette minuti per i soccorsi all’esterno dei biancazzurri. Nel finale, Habachi crea grattacapi al portiere locale, mentre Nocerino calcia alto. Prima del riposo, il Rolo trova il raddoppio al 46’ con Casarano, che svetta di testa sul corner di Lari.

Nella ripresa, il Carpaneto accorcia le distanze al 70’ con il centrale difensivo Mattia Gabrielli, autore dell’incornata vincente su corner di Mauri. Quest’ultimo è il protagonista di un calcio di punizione a girare che non inquadra però lo specchio della porta, poi la Vigor ha molteplici occasioni ravvicinate in una mischia a pochi metri dalla porta, senza trovare il guizzo. Tante le situazioni favorevoli degli ospiti, che però non hanno trovato la felice concretizzazione delle varie azioni proposte. Nel finale, cartellini rossi per Nocerino (locali) e Pezzi (ospiti).

LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA:

Francesco Cristiani (tecnico Vigor Carpaneto): “Per noi sono state due partite in una: nel primo tempo siamo andati male, come era già accaduto in Coppa Italia ci siamo fatti sorprendere dall’atteggiamento degli avversari e abbiamo preso due gol ingenui, uno con un errore in uscita e uno a tempo scaduto perdendo la marcatura su palla inattiva. Nel secondo tempo abbiamo giocato la partita che volevamo, riuscendo a stare quasi sempre nella metà campo avversaria e creando tanto, anche se molte volte ci è mancato l’ultimo guizzo. Il rammarico è non aver interpretato bene la partita fin dall’inizio e su questo ci dobbiamo lavorare. Siamo in ritardo in un campionato che è iniziato e dobbiamo accelerare la crescita della squadra”.

ROLO-VIGOR CARPANETO 2-1

ROLO: Neri, Saetti Baraldi, Nocerino, Faraci, Vincenzi, Casarano (78’ Tosi), Ranieri, Sessi (75’ Porrini), Fiocchi, Lari, Koappa (90’ Fiorentino). (A disposizione: Grigoli, Cremaschi, Bagni, Scacchetti, Zuccati). All.: Galantini

VIGOR CARPANETO: Aglietti, Brizzolara, Sane (35’ Contini), Anarfi (59’ Bongiorni), Gabrielli, Vecchi, Comi (93’ Pontoglio), Mauri, Pezzi, Sonzogni (46’ Raggi), Habachi (78’ Punturiero). (A disposizione: Terzi, Cinelli, Manna, Compaore, Pontoglio). All.: Cristiani

ARBITRO: Scifo di Nuoro (assistenti Savorani e Bannò di Lugo di Romagna)

RETI: 20’ Koappa (R), 46’ pt Casarano (R), 70’ Gabrielli (V)

NOTE: Espulsi all’87 Nocerino (R) e al 93’ Pezzi (V). Ammoniti Sessi, Koappa, Saetti Baraldi, Porrini (R), Anarfi, Gabrielli, Punturiero, Contini (V).

Nella foto di Alberto Benaglia, Mattia Gabrielli (Vigor Carpaneto) a segno nel match di Rolo perso dai piacentini

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.