Fungaiola si perde nei boschi di Leggio, ritrovata dopo ore

Va a funghi con il figlio e si perde.

Una donna di 74 anni residente a Vigolzone (Piacenza) nella mattinata venerdì 16 ottobre è uscita per raccogliere funghi con il figlio nelle alture intorno a Bettola, nei pressi della frazione di Leggio. Intorno alle 15,30 l’uomo si è accorto che la madre si era allontanata: dopo alcune ricerche, senza esito, si è presentato dai carabinieri per fare la denuncia di scomparsa.

soccorso alpino a Leggio

Immediatamente la Prefettura di Piacenza ha attivato il piano di ricerca e, intorno alle 23 e 30, sul posto sono giunte tre squadre del Soccorso Alpino e Speleologico, stazione Monte Alfeo, una squadra della stazione di Pavia, i carabinieri di Bettola e un drone dotato di termocamera. In zona il segnale telefonico è assente, era quindi impossibile contattare la donna o applicare la cosiddetta  procedura dell’”sms locator”, che permette di individuare con precisione la posizione delle persone disperse. Fortunatamente, intorno alle 4 e 30, la signora è stata ritrovata da una squadra del Soccorso Alpino, insieme al figlio e altre persone che si erano unite nella ricerca, nelle vicinanze di un sentiero Cai.

Infreddolita ma cosciente, è stata accompagnata sulla strada carrozzabile dove ad attendere c’era l’ambulanza. Visitata dal personale medico, la donna ha rifiutato il ricovero.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.