“I misteri del Mediterraneo”, presentazione del libro di Massimo Polledri

“I Misteri del Mediterraneo”, libro di Massimo Polledri, edito da Rubbettino sarà presentato in diretta web, via Facebook e via Instagram.

All’evento, che si terrà all’auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano alle 17,45 di lunedì 26 ottobre, saranno presenti il Presidente Commissione Giustizia Sen. Andrea Ostellari, l’editorialista di libero Renato Farina, e il direttore di Libertà Pietro Visconti, nelle vesti di moderatore dell’incontro. Vista la situazione sanitaria, è obbligatoria la prenotazione preferibilmente via email a: imisteridelmediterraneo@gmail.com

Il libro, che vede la prefazione di Vittorio Feltri, fondatore e storico direttore di Libero, vuole fare luce sul rapporto delle ONG nella gestione dell’immigrazione. “Questo – dice Polledri – è un libro inchiesta sulle ONG ed è un invito a porsi delle domande, quelle giuste, per andare a fondo sull’Operazione Sophia, la missione europea che non ha mai fermato i trafficanti e nemmeno il numero di migranti che hanno raggiunto l’Italia. Ma quanto “guadagnano” le ONG? Ecco nel libro ho raccolto alcuni dati, le ONG non sono Organizzazioni di solo volontari, ce ne sono, ma ci sono anche i loro “governanti” che sono tutto tranne che volontari, almeno a giudicare dai loro compensi!”

“E’ a quel punto che la domanda sorge spontanea: ma chi doveva vigilare perchè tutto andasse come doveva, cos’ha fatto? L’Italia? L’Europa? Wikileaks ci ha dato alcuni documenti importanti come la testimonianza dell’Ammiraglio Credendino, che ha sollecitato più volte un intervento, che non è mai arrivato. Ho cercato di portare il mio contributo ad una maggiore chiarezza su come sono le cose nella questione dell’immigrazione. Auspico che il mio libro aiuti tanti a farsi una propria idea su fatti concreti, senza preconcetti e con la voglia di comprendere quello che ci è stato raccontato dai media in modo strumentale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.