I positivi aumentano del 119%, “Incremento preoccupante”

Più informazioni su

Coronavirus, negli ultimi 7 giorni sono 610 i nuovi positivi a Piacenza. Un incremento del 119% rispetto alla settimana  precedenti. “Un incremento preoccupante” ha detto il direttore generale dell’Ausl Luca Baldino, nel fare il punto della situazione rispetto all’andamento dell’epidemia sul territorio.

Aumenta inoltre la percentuale dei positivi che mostrano i sintomi della malattia, ora in maggioranza: sono il 54% contro il 46% di asintomatici. Si intensifica anche il lavoro delle Usca, che tratta i pazienti presso le loro abitazioni: gli interventi sono 525 nell’ultima settimana, contro i 379 di quella precedente. In crescita poi i casi legati all’ambito scolastico, sono in tutto 138, in crescita di 43 positivi rispetto a 7 giorni fa.

Per quanto riguarda i ricoverati in ospedale, sono 98 i pazienti covid. In ricoverati in terapia intensiva sono 9: gli intubati sono 3, mentre per gli altri 6 si sono resi necessari i cosiddetti ‘caschi’ e l’ossigenazione ad alto flusso. La percentuale degli accessi al pronto soccorso per coronavirus sta aumentando del 30%, dice il direttore sanitario Guido Pedrazzini: si è passati da 22 a 77 accessi. “La situazione a Piacenza, a parità di pressione rispetto ad altre realtà, non è critica – sottolinea il direttore generale Luca Baldino -. Verranno montati oggi davanti ai Pronto Soccorso di Piacenza e Castelsangiovanni delle ‘casette’, in grado di garantire ai familiari dei pazienti di poter attendere in condizioni di comfort e di sicurezza”.

“Con l’attivazione del secondo punto tamponi presso Piacenza Expo, i tempi di attesa si sono ridotti notevolmente: una mezz’ora per poter effettuare l’esame e l’esito arriva nell’arco di 24 ore – continua -. La difficoltà maggiore riguarda il contact tracing, riuscire a recuperare tutte le informazioni per rintracciare i contatti dei positivi. Stiamo potenziando il personale che si occuperà di questa attività”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.