La Supercoppa contro Vigevano apre la stagione di Fiorenzuola “Ci faremo trovare pronti”

Più informazioni su

Prende il via ufficialmente la stagione di Pallacanestro Fiorenzuola 1972, chiamata ad affrontare la sua prima e storica stagione in Serie B Old Wild West.

Al termine di un percorso di precampionato iniziato più di 50 giorni fa, che ha visto i Bees cementarsi giorno dopo giorno sotto la guida di coach Galetti e del suo staff, i gialloblu affronteranno Nuova Pallacanestro Vigevano 1955 domenica 11 ottobre (ore 18) al PalaBasletta di Vigevano per la prima giornata del Girone B della Supercoppa Centenario 2020. Fiorenzuola arriva al match dopo avere vissuto una preparazione atletica intensa, ma anche con l’intoppo di qualche allenamento congiunto saltato all’ultimo minuto a causa di problematiche relative alla pandemia Covid-19 che ha causato grattacapi a diverse società per l’attuazione del protocollo sanitario indicato. In casa Bees, dopo i tamponi risultati tutti negativi, sono stati possibili gli scrimmage solamente con Basket 2000 Scandiano, Assigeco Piacenza e Benedetto XIV Cento, nei quali si sono potuti apprezzare significativi miglioramenti nella compagine valdardese.

Coach Galetti ha parlato così: ”Andiamo ad affrontare un’esperienza nuova per questa società, ed aver iniziato presto con il ritiro era un’occasione per preparare un esordio a cui vogliamo farci trovare pronti. Abbiamo confermato tanti membri del roster della scorsa stagione, segnale che la società ha programmato già dallo scorso campionato un progetto pluriennale. La Supercoppa per noi deve essere uno spunto per provare in partite ufficiali ciò che abbiamo preparato in queste settimane. Tatticamente vogliamo farci trovare pronti in partite vere, ma arriviamo a queste partite con lo spirito di chi deve verificare a che punto siamo ancor prima di vincere, cosa a cui comunque teniamo tutti. Il girone è estremamente difficile, con tre squadre di assoluto valore come Vigevano, Piacenza e Pavia. Noi abbiamo ben chiaro il nostro obiettivo stagionale che è il mantenimento della categoria; vogliamo farci trovare pronti”.

Nuova Pallacanestro Vigevano ha mantenuto nel corso del mercato estivo un’ossatura della scorsa stagione, cui ha aggiunto giocatori come Fabio Bugatti (12,2 punti di media ad Olginate nella scorsa stagione), Mario Bevilacqua (4° marcatore nel girone veneto Serie C Gold della scorsa stagione), Valerio Cucchiaro (giovane 2001 proveniente da Teramo con 5,5 punti di media nella stagione di debutto), Maurizio Tassone (la scorsa stagione diviso tra Derthona e Corato) e Gianluca Giorgi (9 punti e 6 rimbalzi di media in Serie B con la maglia di Alba).

Dopo la rescissione consensuale con il giovane Davide Defendi (classe 2001) per problemi personali dell’atleta, i gialloblu non hanno optato per tornare sul mercato, volendo dare fiducia ai giovani che si stanno allenando con l’Under 20 Eccellenza dei Bees per valutare l’ultimo slot in rosa. Gli innesti di Botteghi sotto le plance e di Brighi in cabina di regia hanno consegnato allo staff tecnico valdardese ulteriori armi e soluzioni su entrambi i lati del campo, che proveranno ad essere messe in pratica già a partire da domenica nella prima uscita ufficiale contro i pavesi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.