Musica sacra e lirica, arriva a Piacenza il Concorso Internazionale San Colombano

Arriva a Piacenza il Concorso Internazionale San Colombano, organizzato dall’Associazione DeA, donne e arte, con particolare attenzione alle nuove disposizioni sulla gestione degli eventi.

L’idea è nata nel 2018 dalla mente creativa e attenta alla realtà del mondo musicale di Giovanna Beretta, soprano piacentino che vanta una brillante carriera nei più importanti teatri nazionali e internazionali collaborando con prestigiosi registi tra cui Marco Bellocchio, Franco Zeffirelli e Giorgio Albertazzi. Per avvicinarsi sempre più allo spirito di San Colombano, grande viaggiatore medievale senza limiti e senza confini, e con l’intento più pratico di agevolare gli spostamenti dei concorrenti, quest’anno il Concorso si svolgerà a Piacenza, nel pieno centro storico della città, il 23, 24 e il 25 ottobre.

La terza edizione del Concorso Internazionale San Colombano si divide in due sezioni, Musica Sacra e Musica Lirica. Per la sezione di Musica Lirica sarà Presidente di giuria Fabio Armiliato, tenore conosciuto in tutto il mondo per i suoi ruoli teatrali e cinematografici tra cui ricordiamo la sua partecipazione al film del regista americano Woody Allen To Rome with love. Per la sezione di Musica Sacra, invece, presidente di giuria sarà Bernhard Epstein, direttore della Opernschule Stuttgard, considerata uno dei principali centri europei di formazione operistica.

Mai come quest’anno, fanno sapere gli organizzatori, le adesioni sono state così numerose. Ad oggi si contano ben oltre cento iscritti: giovani studenti, ma anche cantanti già in carriera profondamente interessati alla musica lirica e alla musica sacra. L’Associazione DeA, donne e arte, ringrazia la Regione Emilia Romagna che ha reso possibile la realizzazione della Terza Edizione del Concorso Internazionale San Colombano, e tutti gli sponsor che lo hanno sostenuto: Banca di Piacenza, che consegnerà il secondo premio per la sezione Musica Sacra, Dottor Bosi di Piacenza, AERS Associazione Emilia Romagna di Stoccarda che consegnerà il Premio speciale per la migliore esecuzione di un’aria verdiana, l’Associazione Vereiningung für die  Zusammenarbeit zwischen Baden-Wuttemberg und Italien che consegnarà il Premio speciale per la migliore interpretazione di un’aria di Musica Sacra in lingua tedesca, e Milkline srl, che consegnerà il secondo premio per la sezione Musica Lirica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.