“No a logiche accentratrici nel governo dei Musei civici”

Più informazioni su

Di quanti componenti è costituito il Consiglio dei Musei civici, quali iniziative sono state assunte in collaborazione con il benemerito Ente Farnese (ente per il restauro e l’utilizzazione di Palazzo Farnese e per il restauro delle mura farnesiane) e se sia presente un rappresentante del Comune nel Consiglio di quest’ultimo.

Sono le domande poste all’Amministrazione comunale di Piacenza dal consigliere dei Liberali Piacentini Antonio Levoni attraverso un’interrogazione (a risposta scritta), nella quale lo stesso Levoni sottolinea “di ritenere indispensabile un governo dei Musei civici che sia estraneo ad ogni logica accentratrice, tipica di ideologie totalitarie”, aggiungendo che “in tempi passati la valorizzazione di competenze presenti in città è sempre stata una caratteristica del governo anzidetto”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.