Quantcast

“Piacenza si Ri-Bella” Rimandata la manifestazione sul Pubblico Passeggio contro la giunta

“Abbiamo deciso tutti insieme di comune accordo di rimandare la manifestazione di sabato 17 ottobre a data da destinarsi. Scenderemo fisicamente in strada più avanti, quando tempi migliori lo consentiranno”.

Con queste parole il gruppo “Piacenza si Ri-Bella” annuncia lo slittamento del sit in opposizione alla giunta Barbieri, annunciato nei giorni scorsi. “Non possono esistere protesta e proposte che non abbiano come fondamenta una profondissima coscienza civile – rimarcano gli organizzatori -. Portare in piazza centinaia di persone (questo é l’ordine di grandezza inequivocabile della risposta al nostro appello) in questo momento così critico per un nuovo aumento dei contagi da Covid-19, è troppo pericoloso. Nonostante ci aspettassimo grande attenzione al distanziamento ed al rispetto delle norme da parte di quella parte sana di città che sono coloro che condividono i nostri temi, riteniamo giusto e civile rimandare (e non annullare) questa manifestazione ad un momento in cui la pandemia non rappresenti un rischio così forte per la collettività”.

“Noi siamo profondamente diversi da questa Giunta – proseguono i membri di “Piacenza si Ri-Bella” -, dalla loro propaganda vuota di reale coscienza, preparazione ed interesse vero per i cittadini: ricordatevi bene di quando il Sindaco all’inizio della pandemia diceva “Piacenza non si ferma”. Fino a quel momento questa pagina Facebook e tutte le persone che nella vita reale le aderiscono, non cesseranno di un secondo la loro attività di informazione, dissenso, proposta e di apertura verso tutte i collettivi e le iniziative che si identificano negli stessi principi”.

“Perché – concludono gli organizzatori della manifestazione – é importantissimo tenere alte l’attenzione e l’impegno se si vuole arrivare ad un cambiamento reale e condiviso. Non é un virus che ferma la coscienza civile e la necessità di ri-bellarsi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.