Quantcast

Le Rubriche di PiacenzaSera - Confindustria

Ricerca, placement e didattica: Confindustria e Cattolica fanno squadra per i giovani

Università Cattolica e Confindustria Piacenza insieme per il futuro delle nuove generazioni: con la firma dell’accordo quadro che avrà luogo giovedì 9 ottobre, ore 15 e 30, presso la sala Piana dell’Ateneo, le due istituzioni consolideranno una pluriennale collaborazione arricchendola e sviluppandola con una serie di interventi rivolti ai giovani. Saranno così incrementate le sinergie tra la realtà produttiva e realtà accademica dando ancora più concretezza alla terza missione dell’università.

All’evento per la firma della convenzione del 9 ottobre interverranno il rettore dell’Università Cattolica, Franco Anelli, il presidente di Confindustria Piacenza, Francesco Rolleri, il direttore generale dell’Università Cattolica, Paolo Nusiner, e il direttore di Confindustria Piacenza, Luca Groppi. Coordineranno gli interventi la preside della facoltà di Economia e Giurisprudenza della Cattolica, campus di Piacenza, Anna Maria Fellegara e il direttore di sede, Mauro Balordi.

Accanto al potenziamento degli sbocchi, sia occupazionali sia di tirocinio, focus della convenzione è la collaborazione nell’ambito della didattica e della ricerca. La firma della convenzione ha luogo nell’ultimo giorno della prima Digital Career Week di tutta l’Università Cattolica, svolta on line dal 5 al 9 ottobre, cui hanno preso parte oltre 60 realtà partecipanti impegnate in stand virtuali, colloqui di selezione, webinar e attività di training point. La Digital Career Week ha sostituito gli annuali quattro Career Day tenuti in presenza nei campus e a cui Confindustria Piacenza collabora da sempre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.