Sanità a Fiorenzuola, Articolo Uno “Quali sono i progetti per ospedale e casa della salute?”

Più informazioni su

Nota stampa Articolo Uno Fiorenzuola

Il Ministro della Salute Roberto Speranza, non si è presentato a mani vuote, ma ha stanziato 2,5 milioni di euro per la Sanità Fiorenzuolana! 1,5 milioni di euro serviranno per il completamento della parte a rustico della Casa della Salute nell’ex Municipio e 1 milione di euro per l’acquisto di Tecnologie Biomediche per l’apertura del Blocco B dell’Ospedale. Intervento molto opportuno che cancella le incomprensibili polemiche e le insinuazioni di chi voleva far credere di essere boicottato per fini elettorali. Questi ulteriori finanziamenti si aggiungono ai 10 milioni di euro stanziati dalla Regione nel 2014, oltre ai 2 milioni già investiti per il Nuovo Pronto Soccorso e la Nuova Radiologia nel 2015 nel Blocco A.

Abbiamo ben presente il disegno prefigurato nel 2016 per il “ Nuovo Ospedale di Fiorenzuola”. Per questa ragione sono mesi che insistiamo con domande alle quali né il Sindaco né l’Azienda USL hanno ancora dato risposta; Esiste un progetto organizzativo che dica quali e quanti saranno i servizi? Quanti e quali Primari? Quanto e quale personale? Quali risorse? Quali nuove attrezzature? Come mai il disegno dei contenuti del Nuovo Ospedale di Fiorenzuola non è ancora partito? Esiste un progetto e tempi certi per le nuove sale operatorie? Quali sono? Ed inoltre: Esiste un progetto esecutivo per la nuova Casa della salute? C’è un cronoprogramma dei tempi e dei lavori? Ma soprattutto si è discusso di quale modello di Casa della salute è necessario e utile per Fiorenzuola? I Medici di Famiglia ci saranno oppure no? Dal modello, dai bisogni sociali, dall’organizzazione, non dipendono forse anche i lavori e la creazione degli spazi idonei?

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.